Nicola Rizzoli
L’ex arbitro Nicola Rizzoli (©Getty Images)

MILAN NEWS – In queste settimane si è intensificata la polemica riguardante il VAR, ovvero il sistema di aiuto per gli arbitri italiani utilizzato dallo scorso anno in Serie A.

A parlare dei problemi riguardanti tale questione è intervenuto Nicola Rizzoli, ex arbitro e attuale designatore della CAN A; il fischietto emiliano, intervistato da Sportnews.euha ovviamente difeso il lavoro dei suoi colleghi e analizzato gli ultimi episodi VAR che hanno fatto infuriare diverse squadre, in particolare Genoa e Torino nell’ultima giornata di campionato.

Per tutti gli episodi da moviola CLICCA QUI

Rizzoli ha definito in questo modo i possibili errori commessi dagli arbitri di recente: “Sudditanza psicologica? Non rispondo, significherebbe scendere al loro gioco e questo non è il mio ruolo. Il VAR è da migliorare e io sono una persona che lavora a testa bassa per questo. Se però si guardano le statistiche, a fronte di tre situazioni in cui il VAR non è intervenuto, ce ne sono sette in cui è stato utilizzato di più rispetto alla passata stagione. Quindi se vogliamo fare un bilancio si capisce che c’è un maggiore utilizzo in positivo a fronte di tre errori che possono capitare”.

In particolare sulle proteste dei club nei confronti dell’utilizzo errato di questo sistema, Rizzoli ha ammesso: “Rispetto alle altre gare dico che la VAR è utilizzata da uomini e questi possono sbagliare, è umano. Non mi sono mai nascosto dietro agli errori. Lavoreremo per migliorare l’utilizzo di questa tecnologia da parte degli arbitri. Alla fine del girone d’andata faremo un bilancio sereno per capire come intervenire. Magari ne parleremo anche pubblicamente. Siamo in costante rapporto con Uefa e Fifa per migliorare regolamenti e protocolli”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it