leonardo gattuso maldini
Gennaro Gattuso, Leonardo e Paolo Maldini (foto ACMilan)

NEWS MILAN – Il momento della verità, l’ultimissima chance. Perché Gennaro Gattuso sarà chiamato a un solo e unico risultato domani sera a San Siro, altrimenti sarà esonero e ribaltone in casa Milan.

Per restare aggiornato sulle ultime news MilanCLICCA QUI!

Come riferisce l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, ieri mattina Rino ha ricevuto la visita intenzionale di Leonardo e Paolo Maldini. I due non si sono recati al centro sportivo per assistere all’allenamento, ma soltanto per parlare con l’allenatore. Nulla di particolarmente drammatico, assicura il quotidiano: semplicemente un colloquio faccia a faccia per fare un punto della situazione, parlando della partita dell’altro giorno e fissare i punti su come affrontare la Spal. Una chiacchierata in cui è stata implicitamente ribadita anche la fiducia all’allenatore, ma non cambia lo scenario finale.

Nel frattempo, non c’è un vero e proprio piano B per il Diavolo. Nessun allenatore già pronto a subentrare il giorno successivo in caso di terremoto. I nomi sul taccuino ci sono, ma mancano le disponibilità. Roberto Donadoni, Arsene Wenger, Francesco Guidolin e  Paulo Sousa: tutti potenzialmente interessati, ma nessuno accetterebbe il ruolo di traghettatore. Ecco che in queste ore si è fatta strada la suggestione che porterebbe l’attuale Dt Leonardo in panchina, come già accaduto in passato. Se la situazione precipitasse, Elliott Management Corporation potrebbe optare per tale soluzione immediata e low-cost. A fine campionato, poi, ci sarebbe il ritorno dietro la scrivania. Ma la speranza, per il bene di tutti, è che domani si torni a vedere un grande Milan, per chiudere positivamente questo 2018 altalenante e spazzare via i fantasmi di fine anno.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it