Rodrigo Caio
Rodrigo Caio (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Anno nuovo e vita nuova per Rodrigo Caio, ma non al Milan. Il difensore del São Paulo, seguito inizialmente dal Dt Leonardo per rinforzare la difesa, alla fine è prossimo a una nuova avventura sempre in Brasile con la maglia del Flamengo. Dopo aver sfiorato sorprendentemente il Barcellona, con tanto di visite mediche col club, il difensore classe 95 ripartirà da Rio de Janeiro.

Come infatti assicura GloboEsporte, l’affare è praticamente concluso e a condizioni decisamente più favorevoli rispetto ai 18 milioni di euro della clausola. Ai margini del progetto tecnico, la società paulista ha infatti optato per un maxi sconto pari a ‘soli’ 5 milioni di euro per il 50% del cartellino. Si attende di fatto solo l’annuncio ufficiale, in arrivo subito dopo i test di rito a cui l’atleta si sottoporrà l’atleta in questo weekend.

Per restare aggiornato sul calciomercato MilanCLICCA QUI!

Calciomercato Milan, ecco perché è sfumato Rodrigo Caio

Una pista sedotta e abbandonata dal Diavolo. Con gli infortuni a raffica di Mattia Caldara, Mateo Musacchio e Alessio Romagnoli, Elliott Management Corporation aveva inizialmente valutato anche un rinforzo difensivo per la sessione invernale di calciomercato ormai imminente. E tra le varie ipotesi low-cost in prestito considerate dalla dirigenza, c’era anche questa possibilità a titolo definitivo ma a cifre nettamente favorevoli. Non era la primissima scelta tecnica, ma probabilmente la principale in termini di praticità rispetto a situazioni parallele comunque non semplici da impostare.

Alla fine però c’è stato il dietro front societario: non arriverà un difensore a inizio 2019. Tra le buone notizie dall’infermeria, non a caso Gennaro Gattuso può già contare sia sul capitano che su Musacchio, e l’ombra della UEFA, il Milan ha deciso saggiamente di non intervenire per il reparto arretrato. Un centrocampista e un attaccante piuttosto, saranno solo questi i profili cercati per gennaio. Con Lucas Paquetá pronto a sostituire Giacomo Bonaventura, serve soltanto un sostituto Lucas Biglia individuato in Cesc Fabregas e un attaccante che possa alternarsi con Gonzalo Higuain e Patrick Cutrone.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it