Gattuso abbraccia Higuain (©Getty Images)

MILAN NEWS – A San Siro il Milan ha vinto 2-1 contro la Spal. Nel post-partita, ai microfoni di DAZN, Gennaro Gattuso ha commentato l’andamento del match.

Rino ha commentato la prova della squadra: “La squadra mi è piaciuta, abbiamo fatto una prestazione gagliarda sia a livello tecnico e tattico. Ribaltarla non era facile, visto il momento. Abbiamo rischiato troppo nel finale, dovevamo chiuderla. Dobbiamo continuare a migliorare. Quest’anno ci è successo di tutto, contro la Juventus in Supercoppa Italiana ci mancherà anche Suso. Ad inizio mese abbiamo avuto le chance per allungare sul quarto posto ma non le abbiamo sfruttate”. 

Sul gol e l’abbraccio con Gonzalo Higuain: “Vive per il gol, ha 4-5 occasioni, è sempre stato un cecchino. L’ha vissuta male. Contro la Juve è stata una mazzata, ora deve trovare continuità e precisione. In questo periodo ci è mancato, e speriamo si sblocchi anche a livello mentale”.

Sulla dirigenza e sul suo lavoro: “E’ la maglia e la storia che pesano. Leo, Paolo, Gazidis e i Singer chiedono qualcosa in più. La squadra può farlo, ci manca esperienza, abbiamo giocatori giovani, ogni volt che dovevamo fare il salto di qualità… Sono d’accordo con loro. Poi bisogna fare i conti con dei giocatori, San Siro non ti perdona, il livello del campionato si è alzato. Io sono sempre onesto con loro, c’è un confronto quotidiano e c’è rispetto, così si mettono le cose apposto e c’è chiarezza”. 

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore