Nicolò Barella
Nicolò Barella (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – E’ il calciatore italiano più quotato del momento, un elemento che sta dimostrando tra squadra di club e Nazionale maggiore di essere già pronto al salto di qualità.

Il centrocampista sardo Nicolò Barella ha già una miriade di estimatori in Italia e non solo; classe ’97, già leader e capitano del Cagliari e scelto da tempo dal c.t. Roberto Mancini per completare la mediana azzurra con gente del calibro di Jorginho o Verratti. Insomma Barella è il calciatore che farebbe comodo a chiunque e si scatenerà presto un’asta per garantirsi il talento nativo della provincia cagliaritana.

Per leggere i rumors sul futuro di Barella CLICCA QUI

Calciomercato Milan, tentativo fatto per Barella

Le squadre che, secondo l’analisi odierna della Gazzetta dello Sport, sarebbero maggiormente interessate al cartellino di Barella sono diverse: Inter, Napoli, Juventus e anche top club esteri come Manchester United o Arsenal. Una concorrenza enorme per il quasi ventiduenne centrocampista tuttofare, sul quale però si sarebbe mosso tempo fa anche il Milan, club che da sempre è attratto dai giovani talenti italiani, sia del proprio settore giovanile che fuoriusciti da altri vivai.

Il direttore dell’area tecnica Leonardo diverse settimane fa aveva fatto passi in avanti importanti per convincere il Cagliari a cedere Barella già nella sessione di mercato invernale, così da regalare a mister Gattuso un elemento duttile e tecnicamente valido già a metà della stagione. L’intenzione del Milan era quella di chiudere l’operazione prima dell’arrivo della sentenza UEFA riguardante i conti rossoneri, come fatto con Lucas Paquetà, ma successivamente il club ha pensato bene di rallentare e non esagerare con gli esborsi (Barella è valutato circa 45 milioni di euro).

Il Milan era dunque in pole per il talento sardo e adesso invece dovrà rincorrere le rivali; chissà se Barella si muoverà a gennaio o solo in estate, ma i rossoneri probabilmente potranno riprovarci seppur in condizioni meno favorevoli visto l’assillo del FFP.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it