Lorenzo Pellegrini
Lorenzo Pellegrini (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan si muove sul mercato. Senza fretta, con logica. Perché sì, la squadra ha bisogno di rinforzi. Ma l’UEFA impone cautela in qualsiasi tipo di investimento.

Leonardo ha fatto diversi sondaggi per il momento. La priorità è il centrocampo e l’attacco, anche se il primo acquisto potrebbe arrivare in difesa. Si tratta di Leroy Abanda, classe 2000 in scadenza di contratto con il Monaco. Per lui garantisce Geoffrey Moncada, nuovo capo scout rossonero, proveniente proprio dal club monegasco. Come spiega la Gazzetta dello Sport, si tratta di un giocatore molto versatile: nasce terzino sinistro, ma può fare anche l’esterno o l’ala.

>> Per tutti gli aggiornamenti sul calciomercato MilanCLICCA QUI! <<

Calciomercato Milan, Sensi per il centrocampo

Le grandi manovre del Milan riguardano però gli altri due reparti. Per il centrocampo c’è sempre più convinzione sul nome di Stefano Sensi, oggi in forza al Sassuolo, cresciuto tantissimo negli ultimi mesi. Un profilo che piace a tutti in casa rossonera, dalla dirigenza all’allenatore. I neroverdi non avrebbero chiuso del tutto le porte, però serve l’offerta giusta. Offerta che Leonardo può presentare con la solita formula: prestito con diritto di riscatto, magari con l’inserimento del cartellino di Alessandro Plizzari, il quale piace molto alla società neroverde.

Sensi sarebbe un ottimo innesto perché utilizzabile in più ruoli e con più compiti. Si tratta infatti di un centrocampista completa, utile sia da mezzala che eventualmente da regista come vice Lucas Biglia. Ha invece caratteristiche leggermente diverse Lorenzo Pellegrini, un giocatore più volte accostato al Milan negli scorsi anni. Secondo la Gazzetta dello Sport, Leonardo avrebbe fatto un sondaggio per lui in questi giorni. C’è un problema: ha una clausola rescissoria con la Roma da 30 milioni. E in questo inverno non sono previste spese folli in casa rossonera. Inoltre il giocatore pare pienamente coinvolto nel progetto tecnico di Eusebio Di Francesco, che addirittura lo ha definito un leader della squadra.

 

Redazione MilanLive.it