Mario Balotelli
Mario Balotelli (©Getty Images)

Ormai da anni la carriera di Mario Balotelli è in discesa libera: dopo l’ennesimo fallimento al Liverpool e al Milan, nessun top club si è minimamente avvicinato all’assistito di Mino Raiola.

Al Nizza dopo la prima stagione positiva, e la farsa estiva legata al rinnovo contrattuale, è tornato ai bassi livelli precedenti: 10 presenze, nessun gol e tante polemiche con l’allenatore Patrick Vieira. I due era quasi venuti alle mani: “Fin dall’inizio è stato difficile gestirlo, tra mercato e ritardi di forma. Poi la situazione è peggiorata. Magari c’era la voglia di fare bene, ma poi ci siamo resi conto che non sarebbe stato semplice. Non so se sia finita, Mario ha ancora un contratto, ma la situazione è complessa per tutti. Va trovata una soluzione – riferisce Vieira – presidente e dg parleranno con il suo agente. Anche se il 98% dei suoi compagni gli vuole bene, la collaborazione tra di noi può essere definita un fallimento, proprio perché avevamo voglia di farcela. È stato un fallimento”.

(Per tutte le notizie H24 sul calciomercato Milan, CLICCA QUI)

In questa sessione invernale di calciomercato, Balotelli lascerà Nizza, ma potrebbe rimanere in Ligue 1: il 28enne italiano è vicino al Marsiglia. Come riporta L’Equipe, Balo è il grande desiderio del presidente del club francese, Jacques-Henri Eyraud, la cui tenacia avrebbe superato lo scetticismo dell’allenatore, l’ex Roma Garcia, e del ds Zubizarreta. L’OM lo voleva già la scorsa estate, ma il Nizza fu irremovibile. Con il passare dei mesi, però, la situazione è diventata insostenibile e la soluzione più facile per tutte le parti è mettersi alle spalle questa situazione e ricominciare.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it