calabria davide ac milan news
Davide Calabria (©Getty Images)

NEWS MILANDavide Calabria sabato non potrà giocare Sampdoria-Milan, essendo squalificato in Coppa Italia. Il terzino rossonero si prepara al meglio per il match successivo, quello di mercoledì contro la Juventus in Supercoppa Italiana.

Il giocatore ha rilasciato un’intervista a Milan TV e ha parlato della ripresa degli allenamenti a Milanello: «Ci siamo ritrovati bene. La pausa invernale serve per caricare le pile, soprattutto a livello mentale. E’ fondamentale recuperare a metà anno. Noi abbiamo vissuto un periodo con qualche giocatore fuori e la pausa ha anche aiutato chi ha giocato di più a recuperare fisicamente. Abbiamo ricominciato bene, anche perché il mister ci ha lasciato un programma da seguire durante le vacanze».

Calabria ha proseguito il proprio discorso sull’importanza di vincere e di giocare con gli stessi compagni per avere un gruppo migliore: «Più vinci e più riesci a giocare libero mentalmente. La pausa è stata importante anche a seguito di una vittoria, perché a lavorare più tranquillo e a rilassarsi meglio. Più giochi con una persona, più riesci a conoscerla e a aiutarla. Per un gruppo che vuole vincere è fondamentale».

Inevitabile parlare del big match Juventus-Milan di Supercoppa Italiana. Il terzino rossonero sull’argomento afferma: «Abbiamo conquistato due finali negli ultimi tre anni. E’ un obiettivo importante. La Juventus è favorita, lo dicono tutti e lo diciamo anche noi. Hanno un percorso più lungo al nostro come vittorie e giocatori pronti. Noi siamo una squadra in costruzione e partiamo sfavoriti, però si parte 0-0 e ce la metteremo tutta».

Calabria ha avuto modo di esprimersi anche su Sampdoria-Milan di Coppa Italia, partita che non giocherà poiché squalificato: «In Coppa Italia siamo arrivati in fondo due volte e purtroppo abbiamo perso le finali contro la Juventus. Vogliamo arrivare fino in fondo. Inoltre vincere può dare morale in vista della Supercoppa».

Il giocatore originario di Brescia è soddisfatto del proprio percorso di crescita in queste stagioni: «Giocare una finale a 18-19 anni e farlo a 22-23 è diverso. Sono passati tre anni e ho oltre 50 partite in più. Ci sono tante piccole cose che ti portano a migliorare e diventare un giocatore completo. Posso progredire ancora, ma sono contento di come mi sono sviluppato come calciatore».

Infine a Calabria viene chiesto quali siano i sogni del Milan per questo 2019: «Passare in Coppa Italia e vincere la Supercoppa Italiana sarebbe un buon inizio».

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore