Paolo Maldini Ivan Gazidis
Maldini e Gazidis (foto AC Milan)

NEWS MILAN – Lo scontro non conviene a nessuno. Né all’UEFA, già uscita male in estate dopo il ricorso al TAS di Losanna, né al Milan che vuole proseguire il suo percorso di crescita pur rispettando le regole. In sintesi, riferisce La Repubblica oggi in edicola, è stato questo il messaggio riferito ieri da Ivan Gazidis nel vertice a Nyon nelle sede dell’organo europeo.

Per restare aggiornato sulle ultime news MilanCLICCA QUI!

Una missione diplomatica ordinata da Elliott Management Corporation, che nonostante una nuova battaglia già annunciata, vuole preferibilmente perseguire la via del dialogo se possibile. Da una parte la UEFA resta ferma sui suoi passi, ma dall’altra la società ritiene impossibile il pareggio di bilancio nel giro di due anni per un club intenzionato al tornare al vertice mondiale. Bisogna dar spazio prima agli investimenti, poi al pronto rientro. Nella riunione informale di ieri, inoltre, il neo Ad rossonero ha fatto capire anche che la dirigenza intende muoversi con forza anche in questa sessione invernale ma prima vuole garanzie. Quello che può essere possibile – riferisce il quotidiano – è invece un accordo per evitare sanzioni relative al bilancio 2017-18, chiuso con un pesante passivo di 126 milioni e non preso ancora in considerazione dall’ente di controllo.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore