ac milan maglia
(foto AC Milan)

MILAN NEWS – Grande entusiasmo in Arabia Saudita per l’arrivo di Juventus e Milan, due delle squadre italiane ed europee in generale più amate a livello internazionale.

La finale di Supercoppa Italiana, seppur tra mille polemiche e contraddizioni, si gioca mercoledì prossimo a Gedda, capoluogo saudita che ha vinto la corsa per ospitare questo importante e prestigioso scontro diretto tra rivali. Lo stadio King Abdullah sarà certamente preso d’assalto dagli appassionati di calcio locali.

Tutto sulla location araba di Juventus-Milan: CLICCA QUI

E proprio a Gedda già si respira l’aria di grande calcio; fin dall’arrivo delle due squadre e delle delegazioni dirigenziali, il pubblico arabo ha iniziato a fare festa ed a schierarsi per tifare bianconeri o rossoneri. Il Milan stesso ha un ottimo seguito nel continente asiatico: in primis in estremo oriente, vista anche la recente esperienza della proprietà cinese, ma anche nei paesi mediorientali non mancano tifosi e supporter.

La conferma arriva dal retweet pubblicato dal nuovissimo profilo del Milan in lingua araba, che mostra la foto scattata da un tifoso locale a Gedda di una bancarella che mette in vendita maglie e cimeli rossoneri. E oltre alle casacche di attuali calciatori del Milan, come Suso, Kessié o Higuain, spuntano alcune maglie ‘storiche’ del glorioso passato rossonero: si notano in bella mostra le divise col 22 di Kakà, col 7 di Shevchenko, il 6 di capitan Baresi e persino l’80 di Ronaldinho. Manca però a prima vista la maglia numero 3 di Paolo Maldini, ma i tifosi sauditi del Milan potranno rifarsi accogliendo l’ex difensore in prima persona a Gedda.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it