Krzysztof Piatek
Krzysztof Piatek (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Tutto su Krzysztof Piatek, è lui il prescelto in casa Milan per sostituire Gonzalo Higuaín. I numeri i parametri incoraggiano il club rossonero: 19 goal al Genoa per l’attaccante polacco in sei mesi, più del doppio di quelli dal Pipita nello stesso periodo. Inoltre, si tratta di un classe 95 e che in rossonero guadagnerebbe ‘appena’ un milione e 8 a stagione.

Tutt’altra storia rispetto al fardello da 9 milioni netti per lo stipendio del bomber argentino, ai quali se ne sommano altri 9 per i soldi risparmiati sul prestito del secondo semestre. Risultato: tesoretto da 18 milioni di euro nell’immediato. Tolti i soldi per il nuovo stipendio, i restanti 16 verrebbero tutti girati al Grifone come onere del prestito.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sul calciomercato MilanCLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, Piatek vuole giocare in rossonero

Un acconto sostanzioso davanti, poi tante rate successive per arrivare ai 40 che la società ligure intende incassare. E’ questo l’obiettivo della società rossonera, scenario che dovrebbe andare bene anche al patron rossoblu e soprattutto alla UEFA poiché dalla sede rossonera non uscirebbe denaro maggiore rispetto a quello previsto. L’ultima parola però spetterà al neo amministratore delegato Ivan Gazidis, esperto di conti ma anche preparato sul profilo tecnico dei giocatori.

Oggi, intanto, ci sarà l’incontro tra parti. Leonardo si è già sentito con Gabriele Giuffrida, agente dell’attaccante, e l’intesa contrattuale c’è: alla stima del dirigente brasiliano, corrisponde dall’altra parte quella del giocatore che ha messo San Siro in cima alla propria lista di desideri. Il piano B a tutto ciò – conclude la rosea – è quel Michy Batshuayi proposto dal Chelsea ma che non convince più di tanto. Ma da Genova continuano ad arrivare aperture, l’ultima proprio ieri sera dal Dg Giorgio Perinetti a Telenord: “Aspettiamo che il Milan ci contatti, in base a quello che proporranno prenderemo le nostre decisioni”.

Redazione MilanLive.it