Tiemoué Bakayoko Genoa Milan
Tiemoué Bakayoko e Daniel Bessa (©Getty Images)

MILAN NEWS – Tutti promossi in casa Milan, nessuno escluso. Nelle pagelle de La Gazzetta dello Sport, infatti, non c’è rossonero al di sotto della sufficienza dopo il successo preziosissimo al Ferraris contro il Genoa.

Il migliore in campo, con voto 7, è Tiémoué Bakayoko. Il giocatore di proprietà del Chelsea ha infatti il merito di giganteggiare in mediana, irrompe col suo fisico spaventoso e unisce progressione e spirito di sacrificio al servizio del Diavolo. Un leader silenzioso, e naturale, che emerge sempre più per questa formazione. Bene anche chi gli sta accanto, a partire da Lucas Paquetá: 6.5 per il neo acquisto rossonero, a un passo dal suo primo goal in Serie A. Il brasiliano – sottolinea il quotidiano – non è mai banale e mostra già ampi margini di miglioramento. Intanto è forte, tecnico e ci mette anche il fisico quando deve. Promosso pure Hakan Calhanoglu, 6 per lui, che ha dato segnali importanti in fase di costruzione.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Arretrando c’è invece un doveroso 7 per Gianluigi Donnarumma, autore di due super parate su Bessa e Veloso nel momento più complicato. 6.5 invece per Ignazio Abate, chiamato a una nuova partita da difensore con l’infortunio lampo di Cristian Zapata, 6 per Mateo Musacchio e 6.5 e 6 per Andrea Conti e Ricardo Rodriguez. 6.5 è anche la valutazione dell’intero tridente e per Luigi Riccio: Suso si riprende dopo un primo tempo inconcludente, Fabio Borini si rivela il più pericoloso e Patrick Cutrone anche cresce nel corso del match.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it