Milan, Cutrone: “Higuain mi ha insegnato tanto. Piatek? Forte, ci aiuterà”

Patrick Cutrone
Patrick Cutrone (©Getty images)

MILAN NEWS – Il baby bomber rossonero Patrick Cutrone oggi ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sky Sport. Il giovane attaccante sta facendo un’altra stagione importante, confermando quanto di buono fatto vedere l’anno scorso.

Sul suo lavoro individuale e la sua capacità di dare sempre il massimo ad ogni partita, quello che Gattuso ha spesso definito ‘il veleno’: “Quello non manca mai, è una mia caratteristica e cercherò sempre di averla. Si mi sono sempre posto l’obiettivo di migliorarmi sempre in allenamento e imparare giorno dopo giorno anche grazie ai compagni”.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Inevitabile che si sia parlato della vicenda Gonzalo Higuain, che ha lasciato il Milan dopo appena 6 mesi: “Con lui c’è un bellissimo rapporto, è un campione, mi ha insegnato tanto e lo ringrazio tantissimo per i consigli e per quello che ho imparato da lui in allenamento”.

L’obiettivo Champions da ottenere a fine stagione: “Un obiettivo di tutti. Non è la forza di uno, ma di tutti. Noi ci crediamo e pensiamo partita dopo partita”.

Sull’arrivo ormai imminente di Krzysztof Piatek: “Lui è molto forte, lo ha dimostrato in questi mesi. Non so se è ufficiale, ma ci può dare una grossa mano. Io e i miei compagni lo aiuteremo ad inserirsi nel gruppo”.

Sul numero di maglia e sulle gerarchie in attacco: “La nove? Sarebbe un onore, ma penso a fare bene in questi mesi. Sovvertire la gerarchia? Non lo so, io penso sempre a farmi trovare pronto, sia da titolare che a gara in corso. Cerco di convincere il mister a giocare titolare, certo, ma mi farò sempre trovare pronto, vedremo”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it