Alen Halilovic
Alen Halilovic (Foto AC Milan)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan ha ufficializzato la cessione di Alen Halilovic. Il centrocampista offensivo croato si trasferisce allo Standard Liegi, in Belgio, con la formula del prestito con diritto di riscatto.

Il calciatore, ultimo acquisto – a parametro zero – di Massimiliano Mirabelli e quindi dell’era cinese, non ha quasi mai giocato in questi primi sei mesi di stagione. Nessuna presenza in Serie A, tre in Europa League (una soltanto da titolare). Completamente fuori dai piani di Gennaro Gattuso, l’ex Amburgo ha chiesto quindi la cessione. Inizialmente sembrava poter andare in Turchia, al Besiktas, poi si è parlato di un suo inserimento nell’affare Piatek con il Genoa.

Alla fine Halilovic si trasferisce allo Standard Liegi. L’accordo è stato raggiunto senza troppi problemi nel pomeriggio. Ora è diventato ufficiale, come comunicato dal Milan sul proprio sito e sui canali social. Va via per sei mesi in prestito, poi il club belga avrà la possibilità di riscattarlo, ma non si sa a quale cifra. In ogni caso, se sarà acquistato a titolo definitivo in estate, per la società rossonera sarà plusvalenza, visto che è arrivato dall’Amburgo a zero lo scorso anno.

HALILOVIC ALLO STANDARD LIEGI, IL COMUNICATO UFFICIALE DEL MILAN:

“AC Milan comunica di aver ceduto in prestito con opzione di riscatto, le prestazioni sportive del calciatore Alen Halilović al Royal Standard de Liège”.

 

Redazione MilanLive.it