Home Milan News Milan, gol da calcio d’angolo: Piatek cancella Bonucci

Milan, gol da calcio d’angolo: Piatek cancella Bonucci

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:31
Krzysztof Piatek Atalanta-Milan
Il gol del definitivo 3-1 di Piatek in Atalanta-Milan (©Getty Images)

MILAN NEWS – Ieri il Milan ha ottenuto una grande vittoria su un campo difficile, battendo 3-1 l’Atalanta, addirittura rimontando dallo svantaggio iniziale. Prova di forza, soprattutto mentale, della squadra di Rino Gattuso.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle News MilanCLICCA QUI <<

Proprio alla vigilia del match il mister in conferenza stampa aveva risposto ad una domanda relativa all’incapacità della squadra rossonera di segnare di testa da calcio piazzato. Gattuso ha così risposto: “Manca la cattiveria giusta. Difendiamo bene sui piazzati perché il salto che serve è diverso se devi rinviare. Quando devi fare gol, serve un salto diverso e più cattivo ad attaccare la porta. Senza dimenticare che servono anche dei cross fatti bene per segnare”. Nel secondo tempo di Atalanta-Milan, sul parziale di 1-2, ci pensa Krzysztof Piatek a spiegare ai compagni come si attacca lo spazio con cattiveria: anticipo sul primo palo e sul portiere in uscita, e gol del definitivo 1-3.

Di fatto Piatek cancella Leonardo Bonucci, e non solo perché è proprio lui ad indossare la nuova maglia numero 19 rossonera, ma anche perché l’ultimo gol del Milan da calcio d’angolo era stato quello dell’allora capitano Bonucci: nel marzo 2018 aveva segnato allo Stadium contro la Juventus, saltando sopra Barzagli e Bonucci ed esultando tra fischi ed insulti dei suoi ex, ora attuali, tifosi. Per entrambi i gol citati, va menzionato il cross dalla bandierina di Hakan Calhanoglu: forte e preciso per la testa dei compagni.

Speriamo che il gol di ieri firmato da Piatek su calcio d’angolo non sia un caso isolato, e che già dalle prossime partite i compagni possa prendere esempio: fisicamente i presupposti ci sono tutti, soprattutto se pensiamo a gente come Bakayoko, Kessié o gli stessi difensori centrali. Per conquistare punti e difendere la zona Champions, servirà la capacità di sbloccare il match da situazione di palla inattiva.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it