Krzysztof Piatek Milan Napoli
Krzysztof Piatek (©Getty Images)

NEWS MILAN – Per Krzysztof Piatek è un momento incredibile. Il polacco, con la maglia del Milan, ha segnato sei reti in cinque presenze. Quattro in campionato (contro Roma, Cagliari e Atalanta) e due in Coppa Italia contro il Napoli.

I tifosi già lo amano, tanto da creare un coro tutto per lui, intonando l’onomatopea delle pistole che l’ex Genoa sfoggia in ogni esultanza. I rossoneri lo hanno scelto per prendere il posto di Gonzalo Higuaìn, passato al Chelsea dopo solo sei mesi milanisti. A Londra non se la passa benissimo, tanto che il suo mentore, Maurizio Sarri, è a rischio esonero in queste ore. Di tutt’altro umore è invece Piatek, che segna ad ogni partita ed entusiasma i tifosi per la sua forte mentalità. L’addio del Pipita ha portato soltanto benefici in casa rossonera. E ovviamente il polacco è uno di quelli che ne sta godendo di più.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

News Milan, Piatek: “Paquetà sa come voglio la palla”

Ma non solo a Milano. Anche in Polonia è scoppiata la Piatek-mania. Non è un caso se nell’ultimo periodo ha rilasciato molte interviste ai quotidiani locali. Stavolta è il turno del giornale Przeglad Sportowy, che gli ha fatto qualche domanda per l’edizione odierna. Ha dimostrato ancora di avere le idee molto chiare “Spero che il Milan torni grande grazie a me“, poi si è espresso anche su alcuni compagni, come Lucas Paquetà: “Sa come voglio la palla, ha grandi doti tecniche“. L’attaccante ha raccontato di aver volutamente ritardato i tempi per lasciare la Polonia: “L’ho lasciata quando ero pronto per tutte queste sfide sotto ogni punto di vista: fisico, mentale, tecnico. Avrei potuto farlo prima, ma ho preferito rimanere per un anno in più e assolutamente non me ne pento”. Piatek è contento del gruppo che si è venuto a creare al Milan: “Il meglio lo do con quelli con cui mi siedo a tavola durante i pasti, cioè Calhanoglu, Bakayoko, Paquetà, Kessie, Rodriguez e Borini. Abbiamo creato una vera squadra“. Poi sulle tante copertine di questi giorni: “Alcune secondo me sono esagerate. Prendo solo una parte di quelle lodi. Sono soddisfatto dei gol, non del fatto che grazie a loro ho trovato le copertine”.

PUO’ INTERESSARTI ANCHE – Milan, Caldara: “Per il rientro manca poco. Impressionato da Piatek”

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it