Krzysztof Piatek
Krzysztof Piatek (©Getty Images)

NEWS MILAN – Ora manca la lode. Perché la laurea per Krzysztof Piatek – sottolinea Tuttosport – è già arrivata da mesi e appunto col massimo dei voti considerando il rendimento stratosferico in casa Milan.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Adesso serve un goal nel derby: per l’apoteosi, la Champions League e la storia. Il polacco, inoltre, ha l’occasione di fare ancora meglio del già dimenticato Gonzalo Higuaín. La gara dell’andata infatti non fu semplice per il Pipita: il Diavolo giocò una gara prevalentemente difensiva e l’argentino vide pochissimi palloni, ma non fece molto meglio Mauro Icardi salvo poi approfittarne in extremis. L’ex Genoa – sottolinea il quotidiano – è nei numero una sorta di via di mezzo tra i due attaccanti albicelesti: tocca più palloni dell’ex capitano interista, ma gioca leggermente meno per la squadra rispetto a Higuain, preferendo attaccare la profondità piuttosto che andare spesso incontro ai compagni. Ma al di là di tutto, il gigante dell’Est fa ciò che più conta in assoluto: gonfia la rete. Non a caso sono già 8 le reti milaniste in 9 partite, le stesse realizzate del suo predecessore in 22 gare. Raffica di goal che ha già fatto scattare dei bonus: il primo dopo il goal numero 5, ma è già nell’area un altro davvero a un passo. Così Elliott Management Corporation, con grande gioia, è già pronto a a inviare un bonifico al 23enne a fine stagione. E mai tesoretto fu più benedetto.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it