Franck Kessie
Franck Kessie (©Getty Images)

NEWS MILAN – Nessun precedente tra Frank Kessié e Lucas Biglia, nessuna remora o qualcosa di irrisolto. Quanto di sconcertante è accaduto domenica sera in panchina, piuttosto, è solo e unicamente frutto della tensione raggiunta tra un derby amaro, soprattutto per il giocatore africano bersagliato di continuo da vergognosi cori razzisti.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Ad alimentare i sospetti tra i due, però, era stato un video emerso nelle ultime ore e riguardante Chievo-Milan di una settimana fa. E nelle immagini – in effetti – si vede in effetti il centrocampista non solo non esultare col gruppo per il goal su punizione del regista argentino, ma girarsi e allontanarsi per tornare nella metà campo prima del resto della squadra. Tuttavia – assicurano La Gazzetta dello Sport e Tuttosportnon risultano rapporti tesi tra i due, come dimostra anche l’uscita in campo insieme e, sempre in tandem, l’intervista nel post partita. Evidentemente era solo stanchezza, il che è altamente possibile per uno stacanovista come Kessié.

“Mi sono lasciato andare perché ero nervoso, chiedo scusa a Lucas perché è più grande di me e da lui ho solo da imparare”, ha riferito il 22enne ex Atalanta. “Volevo fargli capire che non era l’atteggiamento giusto nei confronti di un compagno ma ho sbagliato io per primo perché dovevo considerare la tensione del momento”, sono state invece le parole del sudamericano. La questione – chiude Ts – verrà chiusa con una lavata di capo da parte di Gennaro Gattuso e una maxi multa che verrà poi girata a Fondazione Milan come d’abitudine. 

 

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it