Loghi PSG e UEFA Champions League (©Getty Images)

Chiusa definitivamente la questione tra Paris Saint-Germain e Fair Play Finanziario: il TAS oggi ha accolto il ricorso del club parigino e sancito che non c’era nessuna irregolarità nelle operazioni di mercato svolte nelle ultime stagioni.

Il 13 giugno 2018 Camera di Investigazione CFCB UEFA ha chiuso l’indagine sul PSG sui conti del triennio 2015-2016-2017 senza procedere ad alcuna sanzione. La nota dell’UEFA in merito fu la seguente: “La Camera investigativa del CFCB ha deciso di chiudere l’indagine su Paris Saint-Germain. Tale decisione segue una revisione dettagliata dei contratti di trasferimento e un’analisi dei relativi conti di gestione che hanno confermato che tali operazioni erano in linea con i regolamenti UEFA Licensing Club e Fair Play finanziario. Inoltre, la Camera ha concluso che, dopo significativi aggiustamenti di valore equo di diversi contratti di sponsorizzazione di club, sulla base di valutazioni effettuate da terzi indipendenti, il risultato del pareggio del club rimane entro lo scostamento accettabile per gli esercizi finanziari che terminano nel 2015, 2016 e 2017″. 

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sul calciomercato MilanCLICCA QUI <<

La situazione però si è riaperta quando il 22 giugno 2018 il Presidente della UEFA CFCB ha ordinato alla Camera Arbitrale di rivedere la decisione presa dalla Camera di Investigazione pochi giorni prima, ovvero il 13 giugno 2018. Il 19 settembre successivo la Camera Arbitrale ha annunciato la volontà di rinviare il caso alla Camera di Investigazione CFCB per ulteriori indagini.

Il PSG però ha fatto ricorso al TAS per questi rinvii di giudizio, in quanto la revisione del CAS avrebbe dovuto aver luogo entro dieci giorni: poiché invece è stata emessa oltre il termine di 10 giorni, il Tribunale Arbitrale Sportivo ha sentenziato che la decisione dell’Uefa deve essere annullata. Nessuna nuova indagine sui conti del PSG per il triennio sopracitato ’15-’16-’17. Invece – come ricordano i colleghi di calcioefinanza.it – il club è in attesa della decisione sul triennio 2016-2017-2018, periodo in cui i parigini hanno acquistato tra gli altri Neymar e Mbappè, con un esborso economico in un’unica sessione che non ha eguali nella storia del calciomercato.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it