Carlo Ancelotti Gennaro Gattuso
Carlo Ancelotti e Gennaro Gattuso (©Getty Images)

NEWS MILAN – Dal super Milan campione d’Europa al giovane Napoli di Aurelio De Laurentiis, passando nel frattempo tra Chelsea, Paris Saint-Germain, Real Madrid e Bayern Monaco. Il quesito è inevitabile: come è possibile che Carlo Ancelotti abbia accettato una tale sfida?

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Al grande dubbio, nel corso di un’intervista al Corriere del Mezzogiorno, ha risposto direttamente Katia Ancelotti, figlia dell’indimenticabile ex tecnico rossonero. Nonostante tutto, è la stessa donna ad ammettere l’enorme sorpresa per una tale scelta: “Stupore assoluto quando ci disse che avrebbe allenato il Napoli, c’erano altre cose in ballo e io non credevo alle mie orecchie”. Dall’Olimpo del calcio a un salto tra i comuni mortali: “Aveva bisogno di stimoli nuovi. E Napoli, già una grande piazza, aveva le caratteristiche. Qui la gente aspetta di vincere da tempo, la sfida di mio padre è questa. C’è pressione, certo ma il buon Carlo sa gestirla bene”. Cuore però non diviso propriamente a metà: “Tifo per il Napoli di Ancelotti. Non ho mai avuto una squadra del cuore, tengo al Milan perché sono cresciuta con loro e Gattuso è un amico speciale. Però avere un marito tifoso del Napoli mi ricorda che anche quando eravamo a Madrid o a Monaco, il primo risultato italiano di cui ci informavamo era appunto quello degli azzurri”.

 

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it