Milinkovic Savic e Correa
Milinkovic Savic e Correa (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN Sergej Milinkovic-Savic e il Milan, un chiodo fisso e mai più scacciato da Elliott Management Corporation. Così l’edizione odierna di Tuttosport non ha dubbi: potrebbe essere proprio il serbo, grande sogno della proprietà statunitense, il regalo rossonero in caso di qualificazione in Champions League.

Se tutto andrà come sperato, è già pronto il doppio tentativo a fine campionato: il riscatto di Tiémoué Bakayoko del Chelsea da un lato, un nuovo assalto per il centrocampista della Lazio dall’altro.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle calciomercato MilanCLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, retroscena Milinkovic: offerti 120 mln più un giocatore

Perché un primo tentativo – ricorda il quotidiano – c’è stato eccome al di là delle smentite di rito e delle mancate conferme. Del resto un indizio da Claudio Lotito, in merito a un’offerta choc nell’ultimo giorno di mercato, c’è stato pubblicamente. E quel tentativo – rimarca il giornale – fu proprio rossonero: un blitz non realizzato dai dirigenti rossoneri, ma direttamente dai manager di Elliott in un incontro a Cortina con il presidente biancoceleste. 120 milioni di euro: fu questa la super proposta avanzata, di cui 40 per il prestito oneroso comprese alcune contropartite tecniche come uno tra Giacomo Bonaventura, Fabio Borini o Riccardo Montolivo. Offerta che ingolosì e che fece tentennare il patron laziale, salvo poi non cedere per la promessa ormai fatta al suo allenatore Simone Inzaghi in merito alla mancata cessione del gioiello più prezioso della squadra.

Nel frattempo però le cose sono cambiate. Perché dai 12 goal e 4 assist della precedente stagione, il 24enne ora è fermo ad appena 3 reti e 3 assist: un rendimento che porterà inevitabilmente a un calo della valutazione, che potrebbe scendere fino a 80 milioni di questo passo. E il Milan ci riproverà, UEFA permettendo. Perché prima di agire bisognerà capire gli sviluppi sul discorso legato al fair play finanziario e al nuovo ricorso al TAS di Losanna. Ma in caso di margini, il Milan non esiterà nel muoversi per un grande acquisto per infiammare la tifoseria. E l’altro sogno – conclude il quotidiano  –  è Federico Chiesa della Fiorentina.

 

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it