MILAN NEWS – Goal straordinario per Hakan Calhanoglu in nazionale: progressione palla al piede dalla metà campo in su, tiro dalla distanza e palla quasi all’incrocio.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Il numero 10 del Milan, infatti, ieri sera è stato il grande protagonista del match tra Albania e Turchia valida per le qualificazioni per il prossimo Europeo del 2020. Partito titolare nel 3-4-1-2 del Ct Senol Gunes alle spalle del tandem offensivo, il centrocampista turco ha chiuso il match al 55esimo e regalato i primi 3 punti del girone alla propria nazionale. Dopo la rete di Burak Yilmaz dopo appena 21 minuti, ecco l’ipoteca dell’ex Bayer Leverkusen nella ripresa.

Si tratta di un’iniezione di fiducia importante per il il 25enne rossonero dopo un inizio di stagione parecchio complicato. Nonostante sia in evidente ripresa già da un bel po’, con tanto di goal all’Atalanta, tuttavia ancora non è sufficiente. Almeno non per Krzysztof Piatek, spesso isolato e mai servito a dovere sia da lui che da un Suso ancor più spento e impalpabile. Una segnale importante che Calhanoglu manda al momento giusto, ossia quando Gennaro Gattuso già valutava un cambio ruolo per Lucas Paquetá. La speranza è che ora sia pronto a replicare queste giocate anche col Diavolo in questo determinante rush finale.

 

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it