juventus ajax
Juventus-Ajax (©Getty Images)

Inaspettatamente, la Juventus è fuori dalla Champions League. I bianconeri si fermano ai quarti di finale. In semifinale ci va l’Ajax, meritatamente. I ragazzi di Ten Hag hanno surclassato la ‘Vecchia Signora’ sul piano del gioco e dell’intensità.

Eppure la serata per Cristiano Ronaldo e i suoi si era messa benissimo. Lo stesso portoghese, di testa, aveva segnato il momentaneo 1-0. Ma gli olandesi hanno continuare a proporre il loro gioco e dopo meno di dieci minuti hanno trovato il pareggio: in gol Van de Beek, con un tiro piazzato. Grave errore di Mattia De Sciglio, che non segue la linea di difesa e tiene in gioco il centrocampista avversario. Che è libero di controllare il tiro-assist di Ziyech e di battere Szczesny.

Nella ripresa, poi, spettacolo Ajax. La Juventus non è riuscita a contenerli, in nessun modo. Giocate spettacolari, personalità e forza fisica. Ed è con quest’ultima che Matthijs de Ligt ha sovrastato tre difensori bianconeri e ha colpito di testa per il 2-1 finale. A circa un quarto d’ora dalla fine, la squadra di Massimiliano Allegri non è riuscita a rendersi pericolosa e a creare occasioni concrete. Così i ‘Lancieri’ portano a casa la qualificazione in semifinale di Champions League, dopo aver battuto il Real Madrid agli ottavi e ora la Juventus ai quarti. Ha vinto il calcio.

 

Redazione MilanLive.it