Piatek in Milan-Empoli
Piatek in Milan-Empoli (©Getty Images)

NEWS MILAN – Una delle maggiori rivelazioni di questa stagione è stato sicuramente Krzysztof Piatek, che sia nel Genoa che col Milan ha segnato con continuità. Un anno fa giocava in Polonia e adesso è uno dei bomber della Serie A. Una storia incredibile.

Il numero 19 rossonero è arrivato a quota 29 gol in 35 presenze tra Serie A e Coppa Italia. Solo in campionato sono 21 le reti realizzate in 31 partite, 13 in maglia rossoblu e 8 con quella del Milan. Mancano sei partite alla fine e Piatek può pensare di eguagliare o battere qualche record storico. Il centravanti polacco è secondo nella classifica cannonieri italiana, ad una lunghezza da Fabio Quagliarella della Sampdoria. Dietro ci sono Duvan Zapata dell’Atalanta a quota 20 e Cristiano Ronaldo a 19.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanLEGGI QUI.

News Milan, gli obiettivi personali di Piatek

Il Corriere dello Sport evidenzia che Piatek potrebbe entrare nella ristretta cerchia di attaccanti stranieri che al primo anno di Serie A sono riusciti a fare la differenza. Nella stagione 1999-2000 ci riuscì Andriy Shevchenko proprio con la maglia del Milan, realizzando 24 reti. e vincendo la classifica marcatori. Nel 2008-2009 24 gol anche per Diego Milito nel Genoa, anche e il cannoniere di quel campionato fu Zlatan Ibrahimovic con 28. Difficile ma non impossibile battere Ronaldo, che al primo anno di Inter fece 25 reti in Serie A. Il recordman di sempre è José Altafini, che nella stagione 1958-1959 andò a segno 28 volte con la maglia rossonera dopo essere arrivato dal Palmeiras.

Nella vittoria contro la Lazio a San Siro è rimasto a secco, ma Piatek sabato a Parma conta di tornare a segnare. Non solo per raggiungere i propri obiettivi personali a livello di gol, ma soprattutto per aiutare il Milan ad andare in Champions League. Vincere in Emilia è fondamentale per il cammino della squadra di Gennaro Gattuso, che ha le rivali attaccate dietro. In questo turno ci sono match come Inter-Roma e Napoli-Atalanta che possono favorire il Diavolo in caso di vittoria allo stadio Ennio Tardini.

L’ex Genoa ha segnato il 45% dei gol rossoneri da quando è arrivato a Milano. Gattuso sa di avere un grande finalizzatore davanti e vuole sfruttarlo al meglio. Anche il rientro di Lucas Paquetà sarà utile per fornire a Piatek più assist e dunque più occasioni di timbrare il cartellino.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it