Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

NEWS MILAN – Il momento buio del Milan sembrava finito con la vittoria contro la Lazio. Invece ieri a Parma è arrivata un’altra brutta prestazione e un risultato negativo. Un pareggio che mette a serio rischio il quarto posto.

I rossoneri sono ancora lì per demeriti degli altri: la Lazio ha perso in casa col Chievo già retrocesso, la Roma non è andata oltre l’1-1 contro l’Inter a San Siro. Domani c’è Napoli-Atalanta: gli orobici possono agganciare la squadra di Gennaro Gattuso, che però restarebbe in ogni caso in vantaggio per gli scontri diretti. Domenica sera c’è TorinoMilan e il ‘Diavolo’ non può proprio fallire. Bisogna dimenticare l’ultimo mese, in particolare dal derby ad oggi. La ‘Gazzetta dello Sport’ ha analizzato i risultati delle ultime sette giornate: la squadra migliore è… il Bologna, con 16 punti, guarito grazie alla cura Sinisa Mihajlovic e fuori dalla zona rossa. Disastro invece per Rino e i suoi.

Milan, un mese da dimenticare

Nelle ultime sette partite di campionato, il Milan ha ottenuto soltanto otto punti. Un risultato pessimo per una squadra in lotta per la qualificazione in Champions League. Soltanto due le vittorie, contro il Chievo a Verona e Lazio a San Siro. Poi due pareggi contro Udinese e Parma, altre due squadre in lotta per non andare in Serie B. Infine tre sconfitte: il derby contro l’Inter – la partita che avrebbe potuto chiudere la questione a favore del ‘Diavolo’ -, Sampdoria (con un incredibile gol di Gregoire Defrel su errore di Gianluigi Donnarumma) e Juventus. Un bottino terribile per gli uomini di Gattuso, che però, di riffa o di raffa, sono rimasti sempre incollati al quarto posto. Questo grazie ai risultati delle altre squadre, in particolare di Lazio e Roma, i due pericoli maggiori per la corsa. Nel frattempo ne ha approfittato l’Atalanta e soprattutto il Torino, che si è aggregato al lungo treno di pretendenti. In caso di vittoria contro il Milan domenica, la squadra di Walter Mazzarri aggancerebbe proprio i rossoneri e li scavalcherebbe, visto che gli scontri diretti sarebbero a favore dei granata (l’andata finì 0-0 a San Siro).

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it