Conte: tra Milan, Roma e Juventus si inserisce il PSG

Conte Antonio
Antonio Conte (©Getty Images)

NEWS MILAN – Il futuro di Antonio Conte continua ad essere un mistero. Non mancano certamente i club a lui interessati, però è difficile capire su quale panchina siederà nella prossima stagione.

In Serie A ci sono più squadre che lo vorrebbero. In primis il Milan, che sicuramente si separerà da Gennaro Gattuso e che vorrebbe affidarsi ad un allenatore di alto spessore. La società rossonera ha certamente sondato la pista, però rimane da comprendere se vi siano chance effettive. Senza qualificazione in Champions League può essere difficile convincere un top ad approdare a Milanello. Le richieste di Conte a livello di ingaggio e di investimenti sul calciomercato sono abbastanza alte.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanLEGGI QUI.

News Milan, anche il PSG si fionda su Conte

Un altro club molto interessato al tecnico pugliese è la Roma, che da settimane è in forte pressing. La Gazzetta dello Sport scrive che la dirigenza giallorossa attende una risposta entro il 12 maggio, giorno nel quale la squadra affronterà la Juventus in campionato. E occhio proprio alla Vecchia Signora, che in caso di eventuale divorzio da Massimiliano Allegri potrebbe richiamare Conte. Quest’ultimo ritornerebbe volentieri a Torino, dove sa di poter avere garanzie economiche e tecniche. Senza scordare l’Inter, anche se Luciano Spalletti sembra andare verso la conferma.

Nelle ultime ore si registra anche l’inserimento del Paris Saint-Germain, che non sarebbe completamente soddisfatto dai risultati ottenuti da Thomas Tuchel. Oltre alla cocente eliminazione in Champions League per mano del Manchester United, è arrivata anche la sconfitta nella finale di Coppa di Francia contro il Rennes. Aver vinto la Ligue 1 non basta per mantenere salda la sua panchina. La Repubblica scrive che Nasser Al Khelaifi, presidente del PSG, avrebbe avviato già dei contatti per Conte. L’irruzione in scena del potente club francese potrebbe rimandare il ritorno in Serie A dell’ex commissario tecnico dell’Italia.

 

Redazione MilanLive.it