Gazzetta – Milan, Leonardo intensifica i contatti per Di Francesco

Eusebio Di Francesco
Eusebio Di Francesco (©Getty Images)

NEWS MILAN – Parallelamente alla disperata corsa Champions del Milan, prosegue il cast per l’allenatore del futuro. E tra i tanti nomi valutati dalla dirigenza – riferisce La Gazzetta dello Sport – ne resta sempre uno in pole position: Eusebio Di Francesco.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Continuano a salire, infatti, le quotazioni dell’ex allenatore della Roma. Anche perché nei giorni scorsi – rivela il quotidiano – il Dt Leonardo si sarebbe spinto con un contatto un po’ più diretto, si sussurra addirittura di persona, per sondare la disponibilità in vista della prossima stagione. Il profilo del tecnico abruzzese continua a restare oltremodo gradito alla dirigenza rossonera, per più motivi: la filosofia di gioco, il modo di porsi, i costi non eccessivi e la predisposizione al lavoro con i giovani. Tutte caratteristiche che ben si adatterebbero alle parole molto crude pronunciate dal direttore tecnico brasiliano dell’altra sera a fine partita: “Siamo in una situazione non semplice, dobbiamo rispettare dei parametri in poco tempo. Non ci sarà una smobilitazione ma sicuramente in estate non ci saranno grandi investimenti. Se occorrerà sacrificare sul mercato uno dei nostri gioielli? Le cessioni dipenderanno dalla qualificazione in Champions o meno”.

Per Di Francesco, reduce dalla turbolenta avventura giallorossa, non sarebbe certamente un’oasi felice da cui ripartire. Ma senza dubbio una sfida. Si tratterebbe di un modo per rimettersi in gioco ad alti livelli dopo l’esperienza capitolina e iniziare un ciclo quantomeno a lungo termine, ma attenzione alle voci dalla Spagna. Perché ci sarebbe anche il Siviglia sulle tracce dell’ex tecnico giallorosso, con l’attuale Ds Monchi pronto a puntare nuovamente sul mister dopo averne condiviso l’esperienza romana.

Elliott Management Corporation, inoltre, valuta anche altre piste come quelle che portano a Gian Piero Gasperini e Marco Giampaolo. Si complica invece la possibilità di un eventuale ingaggio per Maurizio Sarri, data la Champions conquistata, e resta sempre sullo sfondo Leonardo Jardim. Una scelta che dipenderà da due fattori: dalla posizione finale in classifica e da possibili rimescolamenti societari. Perché anche Leonardo – conclude il quotidiano – è tra le figure sotto osservazione.

 

 

Redazione MilanLive.it