higuain chelsea
Gonzalo Higuain (©Getty Images)

Per Gonzalo Higuaìn è una stagione davvero molto complicata. Dopo anni ad alto livello fra Napoli e Juventus, l’argentino ha trovato grosse difficoltà. Prima al Milan, esperienza durata solo sei mesi, ora al Chelsea, voluto fortemente da Maurizio Sarri.

In Premier League non ha praticamente mai inciso. Pochi gol, mai importanti. E il suo padre calcistico lo ha spesso tenuto fuori dai titolari, anche in partite molto importante. E potrebbe andare così anche la settimana prossima, quando a Baku i ‘Blues’ si giocheranno l’Europa League contro l’Arsenal. Forse il ‘Pipita’ in cuor suo già sa che non giocherà ed è arrabbiato, anche se, e i tifosi del Milan lo conoscono, il nervosismo è una costante nella vita professionale di Higuaìn.

Non è sereno e le immagini sopra riportate lo dimostrano. L’attaccante, durante l’allenamento di ieri pomeriggio, ha litigato praticamente con chiunque: compagni di squadra – fra cui Davide Zappacosta e Willy Caballero – e anche staff tecnico. Un atteggiamento in linea con quanto visto spesso e volentieri anche nei sei mesi al Milan, un’esperienza dimenticabile per tutti: per lui, per la società e per la tifoseria. Arrivò in rossonero come il salvatore della patria, poi è scappato via alle prime difficoltà.

E adesso? Difficilmente il Chelsea deciderà di riscattarlo e quindi farà ritorno alla Juventus. Se Sarri dovesse davvero andare ai bianconeri, allora l’argentino avrebbe buone probabilità di restare. E magari di ritrovare la forma migliore, perché il campionato italiano è molto più idoneo alle sue qualità rispetto alla Premier League. Altrimenti dovrà cercare un’altra sistemazione. Stando ai colleghi di ‘Tuttomercatoweb’, su di lui ci sarebbe un club cinese, l’Hebei Fortune, pronto ad offrirgli 13 milioni per tre anni. Lì potrebbe ritrovare un vecchio amico, Ezequiel Lavezzi, anche lui ex Napoli.

 

Redazione MilanLive.it