Neymar
Neymar (©Getty Images)

La situazione extra-campo di Neymar è particolarmente complicata, tempo fa è stato accusato di stupro. A Parigi lo scorso 15 maggio la presunta vittima – invitata nella capitale francese dallo stesso attaccante del PSG – avrebbe incontrato il giocatore in un hotel.

Neymar sarebbe arrivato ubriaco all’appuntamento e, a un certo punto, avrebbe praticato “un rapporto sessuale contro la volontà della vittima”. Dopo l’accusa di stupro, Neymar passa al contrattacco. Il brasiliano nega la versione della presunta vittima e si difende lamentando un tentativo di estorsione. Per dire la sua, O Ney si è affidato ai social, dove ha spiattellato foto e messaggi scambiati con la ragazza che ha sporto denuncia ieri a San Paolo, il tutto corredato da un lungo testo in cui respinge le accuse di stupro.

La reazione ufficiale è arrivata tramite l’ufficio stampa del giocatore attualmente nel ritiro della Seleçao per preparare la Coppa America: “Le accuse ricevute non corrispondono assolutamente alla realtà. C’è stata una semplice e normalissima relazione, niente di più. Certe cose dovrebbero restare intime e personali, ma non posso restare in silenzio davanti a certe accuse. Chi mi conosce – si è difeso il brasiliano – sa che non sarei mai capace di andare oltre”.

Lo staff del brasiliano va anche oltre, parlando chiaramente di un tentativo di estorsione a cui ha fatto riferimento il padre di Neymar nel corso di un’intervista a Bandeirantes TV. Vedremo come andrà a finire questa situazione nei prossimi mesi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 3n310ta 🇧🇷 👻 neymarjr (@neymarjr) in data:

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it