CorSera – Milan, addii per Suso e Kessie. Blindato Romagnoli

Jesus Suso
Jesus Suso (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Ancora qualche giorno di vacanza, poi inizierà ufficialmente l’avventura di Marco Giampaolo sulla panchina del Milan. E partirà subito ad altissima intensità, considerando una rivoluzione da gestire e da dosare nel miglior modo possibile.

Senza gli introiti della Champions League, infatti, cedere sarà un obbligo per Elliott Management Corporation. Ma bisognerà farlo con rigore e intelligenza, limitando il danno e cercando di non indebolire troppo l’attuale organico.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sul calciomercato MilanCLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, anche Donnarumma in bilico

Due cessioni fattibili più un sacrificio parecchio doloroso: dovrebbe essere questo il piano. E secondo quanto riferisce il Corriere della Sera oggi in edicola, gli indiziati sono Suso e Frank Kessie e Gianluigi Donnarumma: i primi due, con ogni probabilità, diranno di certo addio al Diavolo, mentre il portierone rossonero è al momento il grande nome da immolare alla causa, più di Alessio Romagnoli. Sia perché all’evenienza ci sarebbero già pronti Pepe Reina e Alessandro Plizzari nel sostituire Gigio, per il qualche arriverebbero 55-60 milioni da Manchester, sia perché proprio lo stesso Giampaolo riterrebbe il difensore ancor più fondamentale, poiché a avviso è destinato davvero a diventare uno dei migliori al mondo.

In entrata, invece, occhio ai fedelissimi del tecnico abruzzese e a un clamoroso ritorno. Dalla Samp – rivela il quotidiano – possono infatti arrivare un paio di giocatori, e in particolare piacciono Dennis Praet e Joachim Andersen, entrambi giovani e di prospettiva, quindi perfetti per il progetto di Elliott Management Corporation. Ognuno ha una valutazione dai 20 ai 25 milioni di euro, conoscono perfettamente il calcio del tecnico e potrebbero dargli una mano nella «scolarizzazione» del gruppo. Per l’attacco occhio alla situazione legata ad André Silva: col 4-3-1-2 del nuovo allenatore, potrebbe infatti ritornare utile alla causa rossonera dove completerebbe il reparto con Patrick Cutrone e Krzysztof Piatek.

 

 

Redazione MilanLive.it