Home Milan News UEFA, ufficiale: sospeso il procedimento sul Milan. Atteso il TAS

UEFA, ufficiale: sospeso il procedimento sul Milan. Atteso il TAS

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:56

News Milan, comunicato ufficiale UEFA sulle violazioni al Fair Play Finanziario.

Logo UEFA
Logo UEFA (Uefa.com)

Grande attesa in casa Milan per la sentenza della UEFA in merito alle violazioni del Fair Play Finanziario nel triennio 2015-2018. La Camera Giudicante era chiamata ad esprimersi, decidendo quali sanzioni comminare al club. La più temuta era sicuramente l’esclusione dalla prossima Europa League.

Proprio in questi minuti è arrivato il comunicato ufficiale da Nyon: «La Camera Giudicante dell’UEFA Club Financial Control Body (CFCB) sospende il procedimento nei confronti dell’AC Milan in merito al mancato rispetto del requisito di break-even durante l’attuale periodo di monitoraggio valutato nella stagione 2018/19 e che copre i periodi di segnalazione che termina nel 2016, 2017 e 2018. La sospensione del procedimento rimarrà in vigore fino a dopo l’emissione della decisione del CAS relativa alla sanzione imposta al club per non aver rispettato il requisito di break-even nei periodi che terminano nel 2015, 2016 e 2017».

In pratica, il CAS/TAS di Losanna deve prima esprimersi sul ricorso per le sanzioni del triennio 2014-2017 e solamente dopo la Camera Giudicante UEFA riprenderà il procedimento inerente il periodo 2015-2018. Non è stata emessa una sentenza vera e propria oggi, dunque. Bisogna attendere che il Tribunale Arbitrale dello Sport valuti il ricorso annunciato dal Milan a dicembre 2018 sulle sanzioni comminate da Nyon: 12 milioni di euro di multa, restrizioni alle liste europee, break-even da raggiungere per giugno 2021 pena l’esclusione dalle coppe per un anno. L’udienza non è mai stata fissata.

Redazione MilanLive.it