Milan, forte sondaggio per Luca Pellegrini

Luca Pellegrini (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – In attesa di definire il nuovo management, il Milan lavora comunque a fari spenti in chiave mercato. E nel mirino della società rossonera c’è un nuovo talento nostrano: Luca Pellegrini.

Terzino sinistro di proprietà della Roma, il giocatore rientra perfettamente nella nuova filosofia di Ivan Gazidis poiché giovane, futuribile e di grande qualità. E nell’ultimo campionato in prestito al Cagliari ha evidenziato anche una spiccata maturità, dimostrando di poter essere davvero un talento su cui poter scommettere.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sul calciomercato MilanCLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, forte sondaggio per Pellegrini

Come riferisce Alfredo Pedullà attraverso il proprio sito, il classe 1999, attualmente impegnato al Mondiale under 20 dove si sta disimpegnando da mezzala pur essendo un terzino sinistro, piace moltissimo al Diavolo che anche nelle ultime ore ha realizzato nuovi sondaggi importanti. E’ tutto chiaramente fermo agli annunci di Paolo Maldini, del nuovo direttore sportivo e di Marco Giampaolo, ma una volta giunti la società potrebbe provare a approfondire il discorso per il giocatore nel mirino anche della Juventus.

Ridare freschezza sulle corsie esterne: anche questo è un obiettivo di Elliott Mangement Corporation. Nel credo tattico di Giampaolo i terzini hanno un ruolo chiave ed è per questo che le attenzioni sono ricadute sul talento romano. Se a destra non vi sono dubbi su Davide Calabria e Andrea Conti, con quest’ultimo che potrebbe partire anche in pole sotto la nuova gestione, a sinistra è invece tutto da vedere. Ricardo Rodriguez, fedelissimo di Gennaro Gattuso, sembrerebbe non avere, infatti, le caratteristiche ideali per il nuovo tecnico e pure Diego Laxalt, accontentatosi di poco nell’ultima stagione, potrebbe salutare poiché comunque non ha convinto del tutto. Oltre alla mediana e all’attacco, anche la difesa, nel limite del possibile, vedrà una probabile ventata di novità.

 

 

Redazione MilanLive.it