Home Milan News Milan, missione André Silva: Giampaolo vuole rilanciarlo

Milan, missione André Silva: Giampaolo vuole rilanciarlo

Andrè Silva
Andrè Silva (©Getty Images)

MILAN NEWS – Da sicuro separato in casa a possibile risorsa per il Milan che verrà. André Silva sta per vivere un’estate molto particolare, che potrebbe segnare decisamente il futuro della sua carriera.

Non positive le ultime due stagioni per l’attaccante portoghese, segnalato persino da Cristiano Ronaldo come suo possibile erede in Nazionale. Il classe ’95 ha fallito l’approccio al calcio italiano due anni fa, nonostante i 38 milioni di euro spesi dal Milan per acquistarlo dal Porto. E anche nell’ultima annata, in prestito a Siviglia, ha pagato problemi fisici e rapporti tesi con il tecnico Caparròs, che lo ha persino accusato di ‘simulare’ l’infortunio per non allenarsi.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Come scrive oggi la Gazzetta dello Sport però il tecnico Marco Giampaolo sembra aver intenzione di rilanciare André Silva e di farlo diventare un calciatore importante nel suo scacchiere tattico. All’interno del nuovo Milan il portoghese giocherebbe da seconda punta, al fianco del ‘pistolero’ Krzysztof Piatek, sfruttando le sue doti migliori: qualità, rapidità, senso del gol.

Teoricamente un’idea intrigante, anche perché Giampaolo in carriera ha raccolto la nomea di allenatore abile a smontare e rimontare diversi calciatori in crisi d’identità. Ma bisognerà lavorare sull’atteggiamento di Silva, giocatore tecnicamente indiscutibile ma troppo spesso molle e esageratamente sicuro di sé. Nel ritiro di Milanello servirà un lavoro certosino su testa e gambe dell’ex Siviglia, che resta comunque un pezzo appetibile sul mercato: non mancano le offerte per Silva, ma sembra che in casa Milan il diktat di una cessione forzata non sia più all’ordine del giorno.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it