News Milan: Galliani ha rivelato un retroscena sulla scelta dell’allenatore nell’estate del 2016.

Adriano Galliani
Adriano Galliani (©Getty Images)

Marco Giampaolo al Milan con circa tre anni di ritardo. Nell’estate del 2016, Adriano Galliani lo aveva contatto per affidargli la panchina lasciata libera da Cristian Brocchi. Invece la scelta ricadde su Vincenzo Montella.

Lo storico dirigente rossonero, presenta alla presentazione del libro di Arrigo Sacchi, è intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’ e ha raccontato un retroscena che riguarda proprio quell’estate e la scelta dell’allenatore: “Io avevo optato per Giampaolo nell’estate del 2016, ma vivevo un periodo condiviso con una delle tante cordate cinesi, che volevano Montella, che io peraltro stimo. Giampaolo potrà confermarlo, era venuto anche a casa mia. Fosse stato per me avrei preso Giampaolo già nel 2016“.

Nel giorno dell’addio di Francesco Totti alla Roma, Galliani racconta di quante volte ha provato a portarlo al Milan: “Sì, l’abbiamo cercato tante volte, ma lui non ha mai voluto spostarsi da Roma. L’abbiamo cercato soprattutto quando era molto giovane. Spiace molto per la sua situazione“. Nessun commento infine sul Milan di oggi e sul ritorno di gente come Paolo Maldini e Boban: “Credo che quando si cede un’azienda, il silenzio sia la cosa migliore. E io sono due anni e rispetto questo silenzio“.

 

Redazione MilanLive.it