Ceballos e Praet per un Milan di qualità. Kessie sacrificabile?

Franck Kessie AC Milan
Franck Kessie (©Getty Images)

Calciomercato Milan: Ceballos, Praet e Torreira per un centrocampo di qualità, Kessie potrebbe partire.

La nuova stagione prenderà il via il prossimo 9 luglio. Le scelte fatte dalla società, però, tracciano già una linea molto chiara. Paolo Maldini e Zvonimir Boban vogliono riportare a San Siro il bel calcio.

Marco Giampaolo è specializzato in questo perché punta sul far giocare bene le proprie squadre. Dall’Empoli alla Sampdoria, il metodo di lavoro è migliorato ma invariato negli ideali. E ora punta ad un ulteriore salto di qualità al Milan. Ordine tattico e controllo della palla, questi sono i dogmi del nuovo allenatore. Per farlo punta su giocatori tecnici. Ecco perché Jesus Suso per ora non si muove e André Silva può tornare utile. Entrambi hanno piedi parecchio educati, ma devono migliorare a livello mentale e di applicazione. Giampaolo ci proverà. Ma il centrocampo ha assolutamente bisogno di un certo tipo di rinforzi. Stefano Sensi era perfetto, ma costi troppo alti. Jordan Veretout piace allo stesso modo, anche lui ha una valutazione alta.

CORSPORT – BOBAN SPINGE PER KOVACIC: E’ ANCORA DERBY

Calciomercato Milan, il prezzo di Kessie

Gazzetta.it insiste su tre nomi: Dani Ceballos, Dennis Praet e Lucas Torreira. Anche il loro prezzo è elevato, ma sono giocatori giovani ed eventualmente rivendibili a cifre alte. Per lo spagnolo se ne è parlato giovedì nell’incontro col Real Madrid e costa 40-50 milioni, mentre il belga può liberarsi per 25 milioni. L’uruguaiano mette d’accordo tutti: anche Elliott Management sarebbe disposto ad un sacrificio per acquistarlo (35-40 milioni). Ma la domanda è: in un Milan che punta al possesso palla e alla qualità, quale può essere il ruolo di Franck Kessie?

Corsa e quantità sono le sue caratteristiche, impacciato spesso quando ha la palla fra i piedi. In rossonero ha deluso un po’ le aspettative che aveva creato nell’anno all’Atalanta. Un giocatore come lui è sempre utile all’interno di un centrocampo, soprattutto se composto da soli brevilinei abili tecnicamente. Sul suo conto pesano però anche gli episodi extra calcistici: la lite con Lucas Biglia proprio non è piaciuta alla società, così come il famoso caso della maglia di Francesco Acerbi. Secondo Gazzetta.it, Kessie può partire per 25-30 milioni, garantendo così al club una plusvalenza. Piace molto in Premier League, da escludere per ora la pista cinese.

https://www.youtube.com/watch?v=VdSLqfqeCls

 

Redazione MilanLive.it