Milan, ora assalto a Ceballos: il Real Madrid apre

Dani Ceballos
Dani Ceballos (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANTheo Hernandez e non solo. Come riferisce Tuttosport oggi in edicola, una volta chiusa la trattativa per l’esterno sinistro classe 96, per il Milan potrebbe esserci spazio anche per un secondo acquisto dal Real Madrid: Dani Ceballos.

Un’altra giovane stella che nei blancos non trova spazio. Un giocatore di assoluta qualità, limitato per l’enorme concorrenza e non certamente per limiti tecnici. Centrocampista di ruolo, spicca per tecnica sopraffina e duttilità poiché può agire anche come esterno e trequartista.

Calciomercato Milan, Zidane mette Ceballos sul mercato

Tuttosport non ha dubbi: tutta questa fretta per Hernandez – un giocatore che ha cambiato quattro squadre negli ultimi – può avere un senso solo se rappresenta la prima parte di una trattativa più complessa. Che potrebbe, o dovrebbe portare, appunto a Ceballos, un anno più grande del nuovo rinforzo rossonero ma giocatore unanimemente considerato di ben altro spessore tecnico e prospettiva. Fresco campione d’Europa Under 21 con la Spagna, all’indomani del successo, non ha perso tempo per mandare un messaggio forte e chiaro in merito al suo futuro: “Quando hai giocatori come Kroos o Modric davanti a te, è molto difficile trovare spazio. Non voglio passare più tempo in panchina perché penso che sia arrivato il mio momento, ho quattro anni di contratto al Real Madrid e non mi aspetto di andarmene. Il mio obiettivo è riuscire a vincere qui a breve termine”. 

Le sue ambizioni – rivela il quotidiano – tuttavia non vanno di pari passo con i programmi di Zinedine Zidane, il quale ha già fatto sapere a Florentino Perez che il giocatore non rientra nei suoi piani. Ecco perché il Milan – rivela Ts – ne ha subito parlato nel pieno del blitz a Madrid che ha posto le basi per l’ingaggio di Hernandez. E a prescindere dalle dichiarazioni dell’atleta, può essere proprio lo stesso Real Madrid a spingere per un prestito magari anche biennale. La mancata presenza nelle coppe di certo non aiuta, ma Paolo Maldini e Zvonimir Boban non demordono e sperano di poter fare questo regalo a Marco Giampaolo.

 

 

Redazione MilanLive.it