Pedullà: “Milan, per Veretout offerte cinque possibili contropartite”

Calciomercato Milan: novità sul fronte Jordan Veretout dopo l’incontro con la Fiorentina. I rossoneri hanno offerto cinque possibili contropartite.

Jordan Veretout fiorentina
Jordan Veretout (©Getty Images)

Jordan Veretout è stato l’oggetto dell’incontro di questo pomeriggio tra Milan e Fiorentina. Per i rossoneri presenti Maldini e Massara mentre per la nuova società viola sarebbero scesi in campo il d.s. Daniele Pradè e il consigliere Joe Barone, braccio destro del neo presidente Rocco Commisso.

L’incontro ha avuto come oggetto Jordan Veretout, centrocampista che sarebbe perfetto per il gioco di mister Giampaolo, con il Milan che vorrebbe acquistarlo ma solo a determinate condizioni: troppi i 25 milioni di euro chiesti dalla Fiorentina, più facile per i rossoneri inserire una contropartita tecnica, magari l’argentino Lucas Biglia che il Milan considera non così utile. Intanto la Roma non molla: i giallorossi hanno rilanciato contrattualmente offrendo 3 milioni netti a stagione a Veretout.

THEO HERNANDEZ HA LASCIATO CASA MILAN

Veretout: l’offerta del Milan alla Fiorentina

Alfredo Pedullà dal proprio profilo Twitter ha riferito nuovi aggiornamenti: “Il Milan vuole chiudere, ha messo a disposizione della Fiorentina una tra queste cinque contropartite: Strinic, Laxalt, Biglia, Borini e Cutrone. Con le dovute differenze tra cartellini e ingaggio (Veretout oggi guadagna meno di tutti)”. I viola stanno valutando la proposta.

Ancora Pedullà aggiunge: “Veretout si metterà a disposizione della #Fiorentina, ma in pochi giorni tutto sarà più chiaro. La Roma ci ha riprovato, tuttavia oggi il francese aspetta l’esito della trattativa con il Milan. Il Napoli resta alla finestra”. Vedremo chi la spunterà tra i tre club sopracitati.

Il Milan ha intenzione di abbassare le pretese economiche della Fiorentina, che chiede circa 25 milioni per il cartellino del 26enne francese. I rossoneri hanno diversi esuberi, e almeno quattro di quelli sopracitati lo sono. Più dubbi su Patrick Cutrone, la cui valutazione nella peggiore delle ipotesi dovrebbe essere la stessa di Veretout.

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it