Home Calciomercato Milan Krunic e altri, acquisti conclusi ma non ufficializzati: ecco perché

Krunic e altri, acquisti conclusi ma non ufficializzati: ecco perché

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:37

Krunic, Theo Hernandez e altri: perché non sono ancora arrivate le ufficialità? Il motivo è legato ad un semplice cavillo burocratico… 

Rade Krunic
Rade Krunic (©Getty Images)

Molte società di Serie A hanno già concluso alcuni acquisti, ma non sono stati ufficializzati. Il Milan è l’esempio più lampante: da settimane ha preso Rade Krunic, ora lo stesso Theo Hernandez, ma ancora nessun comunicato è stato diramato dal club.

A differenza dell’Inter, che invece ha fatto tutto nel giro di poche ore con Valentino Lazaro e Stefano Sensi, ufficializzato ieri. Il motivo è legato ai procuratori. Stando a quanto riportato da Sky Sport, si tratta di un semplice cavillo burocratico.

In questa sessione di calciomercato gli agenti devono essere iscritti in FIGC e al CONI. Per questo devono pagare due tasse e aspettare il completamente dell’iter per l’iscrizione per l’inserimento nell’albo. Fin quando questo non avverrà, non si possono concludere le trattativa visto che nei contratti risulta anche il nome e la firma dei procuratori.

Senza questa iscrizione non possono ricevere commissioni né può considerarsi valido il trasferimento. Fino ad oggi, gli iscritti non sono molti (siamo intorno ai 30): molti agenti si stanno adoperando in questi giorni per avviare il procedimento di iscrizione nel più breve tempo possibile, così si potranno chiudere le trattative e lavorare con maggior rapidità.

Capello: “Ora servono giocatori da Milan. Giampaolo? La maglia pesa”

 

Redazione MilanLive.it