Le recenti news hanno rivelato la richiesta dell’Atalanta di giocare a San Siro in Champions League, ma il Milan non ha deciso se accettare. Oggi ha parlato Scaroni.

Paolo Scaroni
Paolo Scaroni (©Getty Images)

In questi giorni si è parlato molto della richiesta dell’Atalanta di giocare a San Siro le partite casalinghe in Champions League. L’Inter e il Comune di Milano hanno già dato l’ok, mentre il Milan deve ancora esprimersi definitivamente.

Intanto oggi il presidente rossonero Paolo Scaroni ha risposto su questo tema: «Non ho sentito il sindaco – riporta Sportmediaset, ma ho letto le sue dichiarazioni. Sul tema ci stiamo riflettendo, ma per prendere una decisione terremo conto anche dell’umore dei nostri tifosi. Hanno già subito il colpo dell’esclusione del Milan dall’Europa League e siccome lo stadio oltre che delle società e del comune è anche dei tifosi, dobbiamo tenere conto dei loro sentimenti».

Il numero 1 del Milan spiega che l’opinione dei tifosi è importante. Sui social network in molti si sono schierati contro l’idea di dare il via libera all’Atalanta per giocare la Champions League a San Siro. Sarebbe una beffa, considerando che invece il club ha dovuto rinunciare all’Europa dopo l’accordo raggiunto con la UEFA per “pagare” le violazioni al Fair Play Finanziario nei trienni 2014-2017 e 2015-2018.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it