Milan, ecco quanto resta di budget per il mercato. Nel mirino ci sono ancora tre obiettivi: serve uno sprint dalle cessioni. 

boban theo maldini gazidis
Zvonimir Boban, Theo Hernandez, Paolo Maldini e Ivan Gazidis (foto acmilan.com)

80 milioni di euro, è stato questo il budget mercato consegnato da Elliott Management Corporation alla dirigenza per rilanciare il Milan. Il tutto a prescindere dalle cessioni.

Un mese e mezzo dopo, la società rossonera conta con due nuovi acquisti e una spesa totale da 28 milioni. 8, bonus compresi, per Rude Krunic, 20 per Theo Hernandez dal Real Madrid. E a questi bisogna aggiungere i 18 totali in arrivo per Ismael Bennacer, il quale sbarcherà in rossonero dopo la Coppa d’Africa di venerdì.

Milan, altri tre acquisti nel mirino

Significa che restano altri 34 milioni per tutti gli altri obiettivi. Ossia – come sottolinea il Corriere dello Sport oggi in edicola – un’alta mezzala, un centrocampista e, magari, anche un attaccante. Una cifra bassa per tutto ciò. Ed è per questo – svela il quotidiano – che alla fine la dirigenza ha deciso di frenare la corsa per Jordan Veretout.

Se poi il prezzo per un difensore parte da una base di 20, come nel caso di Dejan Lovren o German Pezzella, la pista diventa pressoché irraggiungibile.Lo scenario però potrebbe cambiare in base agli sviluppi in uscita.

Con un aggiornamento significativo in tal senso, potrebbe esserci un’ulteriore spinta per completare l’organico. Ma al momento è tutto fermo, soprattutto per coloro che potrebbero portare maggiori introiti: non ci sono offerte per Suso e alla proposta respinta per Gianluigi Donnarumma non è seguito un rilancio del Paris Saint-German.

 

 

Redazione MilanLive.it