Il Milan ha raggiunto l’accordo con José Angel Correa, e sta trattando con l’Atletico Madrid. Conosciamo meglio l’attaccante argentino: la sua carriera e le sue caratteristiche tecniche e fisiche. 

José Angel Correa
José Angel Correa (©Getty Images)

Oggi è stato confermato che il Milan ha trovato l’accordo con José Angel Correa per il trasferimento in rossonero. Già nella giornata di ieri si parlava di un principio d’intesa. Oggi è arrivata la conferma anche da Sky Sport 24.

Adesso si sta cercando di trattare con l’Atletico Madrid, che valuta tantissimo il cartellino dell’attaccante argentino: si parla addirittura di 50-55 milioni di euro, ma il Milan non è intenzionato ad andare oltre i 35. Proprio la cessione di André Silva potrebbe finanziare l’arrivo di Correa. Martedì dovrebbe esserci un incontro tra la dirigenza rossonera e Andrea Berta, direttore sportivo dell’Atletico Madrid.

La carriera di Correa

Soltanto tre maglie vestite sin qui in carriera per Correa. La prima quella del San Lorenzo, prima nelle giovanili poi in prima squadra. Poi quella della nazionale Argentina, prima con l’under-20 poi nel 2015 con quella maggiore insieme a Messi e compagni.

Nel maggio 2014 viene acquistato dall’Atlético Madrid per 7,5 milioni di euro. Nella sua prima stagione con i Colchoneros non riesce a esordire in una partita ufficiale a causa di problemi di salute. Gli viene infatti diagnosticato un tumore benigno al cuore: è costretto a volare a New York per operare il problema al ventricolo. Operazione riuscita alla grande. Ritorna in campo a fine anno e guida l’Argentina da capitano, al successo nel Sudamericano Under 20. Nell’edizione uruguaiana del 2015 risulterà infatti decisivo con 4 reti.

Il 22 agosto 2015 fece il suo esordio anche con l’Atletico Madrid, dove sino ad oggi ha collezionato la bellezza di 190 partite, 29 gol e 28 assist.

Correa: caratteristiche tecniche e fisiche

Trequartista, mezz’ala, esterno o seconda punta. È stato paragonato in passato a Sergio Aguero, e anche a Carlos Tevez. Sono tanti i ruoli che Correa può ricoprire. Nell’ultima stagione all’Atletico Madrid ha giocato 49 partite, con 5 gol e 4 assist.

Principalmente è stato schierato da attaccante destro da mister Diego Simeone, con compiti spesso anche troppo difensivi. In qualche partita è stato utilizzato da seconda punta, probabilmente il suo ruolo principale e in cui rende meglio.

174 cm d’altezza per 70 kg (dati: Wikipedia), piede preferito: destro. Un giocatore che può avere un impatto importante nel Milan. Ricordiamo che ha soltanto 24 anni, compiuti lo scorso 9 marzo. È un classe 1995 con ancora grandi margini di miglioramento, ma con un’esperienza invidiabile.

Quasi 50 partite giocate tra Champions League (due finali giocate) ed Europa League (un trofeo in bacheca), oltre ad una Supercoppa Europea e una Copa Libertadores.