Milan, comunicato ufficiale: ecco le condizioni di Theo Hernandez

News Milan: il comunicato ufficiale del club rossonero sull’infortunio di Theo Hernandez, finito ko nel corso dell’amichevole contro il Bayern Monaco in ICC 2019.

Theo Hernandez AC Milan
Theo Hernadez (foto acmilan.com)

Il Milan ha diramato un comunicato ufficiale per spiegare quali siano le condizioni di Theo Hernandez. Il terzino sinistro rossonero ha accusato un infortunio nel corso del primo tempo dell’amichevole disputata a Kansas City contro il Bayern Monaco.

Di seguito la nota ufficiale del club: «Il difensore di AC Milan Theo Hernández ha sostenuto oggi una risonanza magnetica alla caviglia destra a seguito dell’infortunio subito nel corso del recente incontro del torneo ICC contro il Bayern Monaco. L’esame ha evidenziato una lesione capsulo-legamentosa, per la quale verrà effettuata una ulteriore valutazione clinica e strumentale fra due settimane».

News Milan, infortunio Theo Hernandez: lesione capsulo-legamentosa alla caviglia destra

Dalle prime immagini si era visto che l’infortunio poteva essere serio, visto che la caviglia destra del giocatore aveva fatto un brutto movimento. Da quanto trapelato nelle prime ore, erano subito state escluse fratture. La preoccupazione era comunque per i legamenti. Il comunicato del Milan spiega che si tratta di lesione capsulo-legamentosa, solo in seguito agli esami che verranno svolti tra due settimane capiremo meglio quando Theo Hernandez potrà rientrare effettivamente.

La speranza è quella di poterlo avere a disposizione per l’inizio del campionato. Il terzino sinistro francese nell’amichevole contro il Bayern Monaco ha mostrato qualità importanti, soprattutto in fase offensiva. La sua fisicità e la sua progressione in velocità lo hanno fatto apparire come un vero e proprio “treno” sulla fascia mancina. Presto per dire che il Milan ha azzeccato il suo acquisto, ma le sensazioni sono assolutamente positive. Adesso bisogna solamente sperare che Theo Hernandez recuperi dall’infortunio prima possibile.