Milan-Duarte, tutto fatto: atteso in Italia nelle prossime ore

Milan, è fatta col Flamengo per Léo Duarte. Il difensore firmerà un contratto quinquennale ed è atteso in Italia nelle prossime ore

leo duarte
Leo Duarte e Darwin Nunez Ribeiro (©Getty Images)

Léo Duarte è virtualmente un giocatore del Milan: lo assicurano i colleghi di Calciomercato.com. Come infatti riferisce il portale, l’affare è praticamente concluso e il giocatore è atteso in Italia nelle prossime ore, quindi, al massimo, entro l’inizio della prossima settimana.

Trattativa chiusa sulla base di 11 milioni di euro più bonus, con contratto di 5 anni per il giocatore classe 96. Il grosso indizio era arrivato già negli ultimi giorni, col giocatore che non aveva né preso parte all’allenamento e soprattutto non è stato convocato per il match col Botafogo valido per il Brasileirao.

Milan, Giampaolo accontentato

Così Marco Giampaolo ha finalmente il rinforzo difensivo tanto atteso. Con la partenza di Cristian Zapata e la riabilitazione in corso di Mattia Caldara, pronto verso novembre, il tecnico si era ritrovato con i soli Alessio Romagnoli, Mateo Musacchio e il giovane Mattia Gabbia.

Negli Usa però c’è stato l’intoppo, che ha messo a nudo la delicata situazione per il reparto arretrato. Alla vigilia del match col Bayern Monaco, infatti, il capitano è stato costretto a fermarsi per una distorsione alla caviglia sinistra, mentre l’ex Villarreal è rimasto ai box per cervicalgia. Così dentro alla coppia inedita composta da Gabbia e Ivan Strinic.

Perché il Milan ha scelto Duarte

Così serviva quanto prima un difensore, anche perché sarebbe dovuto passare sotto lo sguardo vigile del tecnico abruzzese affinché rientrasse nei meccanismi. E con l’affare per Merih Demiral che non si sbloccava, se non alle condizioni imposte dalla Juventus, Elliott Management Corporation ha optato per una soluzione low cost.

Un affare vantaggioso sul piano economico, tecnico e gerarchico. Non sono stati spesi i 35 milioni per Demiral, o gli altrettanti che sarebbero serviti per Danire Rugani proposto dalla Vecchia Signora, e al contempo non sarà messo in difficoltà Caldara una volta rientrato. Perché la coppia titolare del futuro sarà Romagnoli-Caldara, con Duarte riserva pronta però già da subito per scendere in campo.

 

Redazione MilanLive.it