Milan, Donnarumma resta. Salgono a tre gli intoccabili

Dietrofront Milan: Gianluigi Donnarumma non è più sul mercato. Salgono così a tre gli intoccabili del club rossonero

Gianluigi Donnarumma Milan
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

Alla fine Gianluigi Donnarumma resterà al Milan. Nonostante la trattativa con il Paris Saint-German e i contatti con il Manchester United, non sarà lui la super plusvalenza di Elliott Management Corporation tra mercato e fair play finanziario.

Come riferisce Tuttosport oggi in edicola, il fenomeno rossonero alla fine resterà col Diavolo. Sfumata la chance di incassare un mega tesoretto, a questo punto non è più in uscita ma piuttosto ora si inizierà a parlare di rinnovo contrattuale, in virtù del termine attuale in scadenza nel 2021.

Milan, ora salgono a tre gli intoccabili

Una terza certezza quindi in casa Milan. Dopo Alessio Romagnoli, il capitano dell’oggi e del domani, il cui futuro non è stato mai minimamente messo in dubbio, e Krzysztof Piatek, l’enorme certezza dell’ultima stagione con cui ripartire, ora si aggiunge anche Gigio.

L’estremo difensore classe 99 è quindi destinata a diventare una colonna portante del progetto milanista, e i risultati che arrivano dal campo fanno . Perché dopo un’ultima stagione ad altissimi livelli, il talento di Castellammare di Stabia si è distinto anche ieri nel match con il Benfica per l’International Champions Cup.

Perché Donnarumma poteva dire addio

Anche ieri, infatti, è stato il miglior giocatore in campo. Un doveroso 7, frutto di due super parate nella fine del primo tempo che evitano il peggio. Nella ripresa è staffetta con Pepe Reina, ma sono bastati 45 minuti per ricordare all’ambiente quanto Donnarumma sia fondamentale per i nuovi piani gloriosi del club.

Così dietrofront di Elliott Management Corporation. Una decisione nata indubbiamente dagli sviluppi di mercato e non per scelta, ma comunque positiva per il Milan. Il giocatore, tuttavia, non è mai stato messo in discussione sul piano tecnico – anche perché sarebbe assurdo – ma semplicemente appariva il più sacrificabile tra gli intoccabili. Sia per il contratto appunto in scadenza, ma anche per le presenze di Reina e un super Alessandro Plizzari alle sue spalle. Tutto ribaltato: il Milan, ora, ripartirà dal suo giovane colosso.

 

 

Redazione MilanLive.it