Krunic: “Felice dell’esordio, un onore vestire la maglia del Milan”

Esordio con la maglia del Milan per Krunic nel match di International Champions Cup 2019 contro il Benfica. Il centrocampista bosniaco è contento del proprio debutto.

Rade Krunic
Rade Krunic (foto acmilan.com)

Il match di International Champions Cup 2019 tra Milan e Benfica è stata l’occasione per vedere finalmente in campo Rade Krunic. Il centrocampista bosniaco proveniente dall’Empoli era al debutto, visto che alcuni problemi fisici gli avevano impedito di giocare sia col Novara che col Bayern Monaco.

Krunic dopo la partita ha parlato ai microfoni di Milan TV commentando con entusiasmo il suo debutto: «Sono molto felice del mio esordio, è un onore vestire questa maglia. Non sono ancora al meglio, ma mi sento abbastanza bene e non manca molto per vedermi al 100%. Questa è una maglia che pesa, ero un po’ agitato ma adesso che son sceso in campo la testa è più libera, posso giocare più tranquillo e dare il mio contributo. Conosco il gioco del Mister, la squadra sta assimilando le sue idee».

Il giocatore classe 1993 ha espresso la propria opinione anche sulla sfida giocata con Benfica, un Milan che ha perso ma che ha creato tante occasioni poi non concretizzate a dovere: «Nel primo tempo abbiamo avuto diverse occasioni e dovevamo sfruttarle meglio. Siamo sulla buona strada e con il tempo miglioreremo. Mi sono inserito molto bene, sono tutti ragazzi fantastici. Di solito sto con Strinic ma anche con Calhanoglu passo molto tempo. Siamo entrambi mezzali e quindi dovremmo essere in concorrenza per un posto da titolare, ma questo non penalizza il nostro rapporto».