L’opzione Mariano Diaz è ancora valida per l’attacco sia del Milan che della Roma. Le due rivali potrebbero tornare presto a sfidarsi sul mercato.

Mariano Diaz
Mariano Diaz (©Getty Images)

A breve dovrebbe partire la missione spagnola di Paolo Maldini, il direttore tecnico del Milan che stando alle indiscrezioni dovrebbe a volare a Madrid per risolvere l’ultima questione in sospeso del mercato estivo.

L’attacco del Milan di Marco Giampaolo va infatti completato: l’obiettivo primario resta Angel Correa, fantasista duttile dell’Atletico Madrid, proprio il nome in cima alla lista della spesa di Maldini e del resto della dirigenza. Ma non sarà facile assottigliare le differenze tra domanda e offerta con i ‘colchoneros’. Senza scordare che va pure ceduto André Silva.

CorSport – Milan, Maldini a Madrid per Correa e Mariano Diaz

Non sfuma l’ipotesi Mariano Diaz per Milan e Roma

Se dovesse andare a vuoto il tentativo di Maldini per Correa, resterebbe in piedi un’alternativa last-minute sempre da tenere in considerazione dalle parti di Madrid.

Mariano Diaz può essere l’alternativa concreta a Correa, visto che l’attaccante del Real è stato proposto al Milan di recente e avrebbe tutte le caratteristiche per far bene nel ruolo di seconda punta, almeno secondo ciò che dimostrò qualche stagione fa durante la buona esperienza al Lione. Lo spagnolo può giocare anche da prima punta, è duttile e offre più soluzioni.

Secondo Calciomercato.it non c’è solo il Milan sulle tracce di Mariano: anche la Roma potrebbe sfruttare questa opzione negli ultimissimi giorni di mercato. I giallorossi stanno cercando di cedere Defrel e Schick, dunque avranno bisogno di un vice-Dzeko di buon livello: chi meglio di Mariano Diaz, acquistabile a titolo temporaneo e ormai fuori dalle gerarchie del Real?

Con questa eventualità dunque si prospetterebbe l’ennesimo duello di calciomercato estivo tra Milan e Roma, dopo quello vinto dai giallorossi nel mese scorso per il centrocampista Jordan Veretout, che era stato inizialmente sondato dalla società rossonera. Occhio dunque a ciò che scaturirà dalla trasferta madrilena di Maldini in settimana.

Capello: “Milan cantiere aperto. Suso trequartista? Ho dei dubbi”