Armenia-Italia, Donnarumma e Romagnoli verso la maglia da titolare

Il commissario tecnico Roberto Mancini dovrebbe puntare sui suoi due convocati rossoneri per la sfida di domani contro l’Armenia.

Alessio Romagnoli Italia Liechtenstein Nazionale
Alessio Romagnoli in Nazionale (©Getty Images)

Sarà un’Italia con un bel po’ di tracce rossonere quella che domani pomeriggio tornerà in campo per una gara ufficiale, quella di qualificazione europea contro l’Armenia.

In vista del match di Yerevan (calcio d’inizio ore 18) il commissario tecnico Roberto Mancini sta valutando l’impiego di entrambi i calciatori del Milan a sua disposizione. Come riferito da Sky Sport, gli azzurri dovrebbero affidarsi dal 1′ minuto sia a Gianluigi Donnarumma tra i pali che a Alessio Romagnoli al centro della difesa.

Il classe ’99 dovrebbe essere preferito a Sirigu nel ruolo di portiere titolare, con gerarchie dunque a favore del numero uno rossonero. Il capitano del Milan invece è l’indiziato maggiore a sostituire a lungo termine Giorgio Chiellini, infortunatosi al ginocchio e operato soltanto ieri.

L’Italia, inserita nel gruppo J di qualificazione ad Euro 2020, è prima in classifica con 12 punti. Terzo posto attuale per l’Armenia che vanta 6 punti ottenuti grazie a due vittorie e altrettante sconfitte.

La probabile formazione dell’Italia:

(4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci (c), Romagnoli, Emerson Palmieri; Verratti, Jorginho, Barella; Bernardeschi, Belotti, Chiesa.
C.T. Mancini.

Ag. Veretout: “Milan vicino, ma la Roma ha fatto l’impossibile”