Bierhoff: “Milan, serve tempo. Piatek deve sbloccarsi”

L’ex centravanti del Milan Oliver Bierhoff ha parlato con ottimismo dell’attuale squadra rossonera, così come di Piatek e Rebic.

Oliver Bierhoff
Oliver Bierhoff (©Getty Images)

Il campionato di Serie A è già partito da due settimane, ma secondo l’opinione generale solo dopo la sosta e la chiusura del mercato estivo si scopriranno i veri valori delle squadre italiane.

La conferma arriva anche dalla voce di una vecchia conoscenza milanista, l’ex bomber tedesco Oliver Bierhoff, uno che in Italia ha segnato moltissimo e vinto anche uno Scudetto con il Milan nella stagione 1998-99.

La redazione di Sportmediaset ha interpellato il forte centravanti al margine della splendida sfida internazionale tra Germania ed Olanda giocatasi ieri ad Amburgo. Bierhoff non si è nascosto nel dare giudizi sinceri sul Milan di oggi, guidato da Marco Giampaolo.

Il tedesco ha fatto intendere come sia sbagliato dare giudizi affrettati sulla squadra rossonera attuale: “Al Milan serve tempo, bisogna avere pazienza prima di giudicare. Ha dei giocatori giovani ed interessanti ma devono capire che altre squadre sono avanti, sia per esperienza sia per abitudine a giocare insieme. Ma sono convinto che Maldini e Boban possano fare grandi cose”.

Impossibile non chiedere a Bierhoff un parere sugli attaccanti del Milan odierno: “Piatek in crisi? Per attaccanti come lui è importante sbloccarsi, non deve essere negativo o avere fretta. Rebic mi piace, ha fatto molto bene in Germania. La sua qualità e velocità aiuteranno tanto il Milan”.

Verso Finlandia-Italia: conferme per Donnarumma e Romagnoli