Home Dirette Live RILEGGI LIVE – Verona-Milan 0-1, Piatek si sblocca! Brividi nel finale

RILEGGI LIVE – Verona-Milan 0-1, Piatek si sblocca! Brividi nel finale

verona milan live
Verona-Milan (foto MilanLive.it)

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE DI VERONA-MILAN

90′-3′ – FINITA! TRE PUNTI PER IL MILAN! VITTORIA SOFFERTA!

90’+3′ – PUNIZIONE SULLA BARRIERA!

90’+3′ – Confermato il calcio di punizione.

90’+3′ – Fischiato calcio di punizione dal limite al Verona, espulso Calabria. Il Verona chiede il rigore.

86′ – Ammonito Rebic.

84′ – Annullato il gol di Piatek per fallo su Silvestri.

84′ – Consulto col VAR per possibile fallo sul portiere del polacco che sembra esserci.

83′ – GOOOOOOL DEL MILAAAN! PIATEK IN TAP-IN SULL’ERRORE DI SILVESTRI.

81′ – A dieci dalla fine il Verona prova ad uscire fuori.

77′ – Piatek si lamenta di una trattenuta in area ma non c’è fallo per l’arbitro Manganiello.

74′ – Bella giocata di Rebic a sinistra, Amrabat lo abbatte in scivolata ed è ammonito.

68′ – GOOOOL DEL MILAN! RIGORE PERFETTO DI PIATEK!

67′ – Esce Verre intanto, dentro Pessina.

66′ – E infatti il VAR conferma il rigore!

64′ – Calcio di rigore per il Milan per fallo di mano di Gunter. Dalle immagini sembra netto!

61′ – Ancora il solito Suso: rientra sul sinistro e tenta il tiro, troppo centrale.

60′ – Palo anche dell’Hellas! Ancora Verre, sempre quello più pericoloso, riceve e tenta il tiro ma prende in pieno il legno alla sinistra di Donnarumma.

57′ – Palo di Calabria! Stupenda conclusione del terzino: controllo e tiro al volo, palla che si infrange sul legno.

56′ – Bella palla di Suso per il taglio di Rebic che si libera della marcatura di Faraoni ma non trova l’impatto col pallone.

54′ – Il Milan prova a premere ma c’è un enorme errore di Rodriguez nel cambio gioco.

49′ – Tiro di sinistro da fuori area di Calhanoglu, è alto sopra la traversa.

48′ – Rebic parte più esterno con Suso a destra e Piatek in mezzo.

46′ – Si riparte.

21.49 – Esce Paquetà ed entra subito Rebic.

21.48 –  Le squadre rientrano in campo, si ricomincia a breve.

21.46 – Rebic si prepara per entrare in campo: subito o poco dopo il fischio d’inizio del secondo tempo.

45’+1′ – Finito il primo tempo.

45′ – Un solo minuto di recupero.

40′ – Ancora Suso dalla sua mattonella, tiro respinto e Kessie prova il tap-in ma viene chiuso.

39′ – Ammonizione anche per Miguel Veloso per un fallo tattico.

35′ – Paquetà ammonito.

32′ – Suso prende palla sulla destra e tenta la solita giocata con tiro sul secondo palo. Il pallone è di molto fuori dallo specchio.

30′ – Buona manovra stavolta del Milan con Suso che trova il corridoio giusto per la sovrapposizione di Calabria. Palla per Kessie che tenta la girata ma il tiro è deviato in angolo.

28′ – Enorme occasione per il Verona! Verre sorprende Romagnoli e Musacchio, fa un controllo al volo straordinario e poi tenta il tiro di prima. Palla alta. Sarebbe stato un capolavoro.

27′ – Suso sbaglia un’apertura molto semplice per Calhanoglu. Il Milan fa fatica a rendersi pericoloso.

24′ – Ammonito Piatek per una spinta su Faraoni.

22′ – Hellas Verona costretto adesso a giocare in dieci praticamente per tutta la partita. Il Milan deve approfittarne!

21′ – STEPINSKI ESPULSO! In effetti intervento brutto e pericoloso quello dell’attaccante polacco su Musacchio.

21′ – L’arbitro va al VAR per capire se può esserci il rosso.

20′ – La prima ammonizione del match è di Stepinski per gamba alta su Musacchio.

19′ – Diversi errori tecnici da parte di Calhanoglu in questi primi 20′.

15′ – Stupenda giocata di Paquetà, che salta due difensori avversari con un numero. Steso, stavolta il fallo c’è.

13′ – Duetto Suso-Kessie al limite dell’area di rigore. L’ivoriano riceve e tenta l’incursione ma viene abbattuto. Non c’è fallo.

11′ – Azione personale di Calhanohlu che supera Amrabat ma poi non trova l’assist per i compagni e perde il pallone.

8′ – Pericoloso l’Hellas. Cross da sinistra, Donnarumma respinge e Zaccagni prova la rovesciata. Gigio risponde ancora presente.

6′ – Buona copertura di Musacchio su un’azione a sinistra di Zaccagni.

4′ – Si fa vedere il Milan. Suso fra le linee trova Piatek che tenta il tiro da fuori. Palla deviata in angolo.

2′ – Colpo di testa di Verre che finisce alto sopra la traversa. Primo squillo dell’Hellas.

1′ – La partita è iniziata!

20.44 – Verona e Milan schierate, manca solo il fischio d’inizio!

20.36 – Le squadre sono rientrate negli spogliatoi per prepararsi a scendere in campo. Ormai manca pochissimo.

20.30Maldini, Boban e Massara sono in panchina a seguire il riscaldamento del Milan.

20.15 – La squadra è in campo per il riscaldamento solito.

20.12Paquetà nel pre-partita: “Giocherà nella posizione per me più favorevole. Suso grande giocatore“.

Le formazioni ufficiali di Verona-Milan:

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Günter; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Zaccagni, Verre; Stępiński.

Milan (4-3-1-2): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Calhanoglu; Paquetà; Suso, Piatek.

Dopo la sosta per gli impegni delle Nazionali, la Serie A torna per la terza giornata. Il Milan, reduce dalla vittoria di misura a San Siro col Brescia, torna in trasferta con l’Hellas Verona.

La partita è in programma oggi alle 20.45 al Marcantonio Bentegodi. Come sempre sarà una sfida difficile per la squadra rossonera, infatti i precedenti parlano chiaro: 10 vittorie per l’Hellas, 8 pareggi e 9 vittorie del Milan. Negli ultimi cinque scontri, il Diavolo ha vinto soltanto una volta, poi due pareggi e due sconfitte. Insomma, uno score pessimo contro questo avversario e una motivazione in più per l’incontro di oggi.

Non sarà facile però provare a portare a casa tre punti, che permetterebbero al Milan di andare a sei punti in classifica e ad alzare il morale, sia della squadra che della tifoseria. Il debutto con l’Udinese e le difficoltà con il Brescia non hanno aiutato l’ambiente a risollevarsi. Servirà quindi non solo il successo ma anche una prestazione importante.

Verona-Milan: dove vederla in diretta tv e streaming

Verona-Milan, le probabili formazioni

Giampaolo in conferenza stampa è stato chiaro: “Contro il Brescia non ho cambiato modulo“. Sembrava evidente, ma a qualcuno è servito il chiarimento da parte del diretto interessato. Ciò che è cambiato a San Siro, rispetto ad Udine, sono le posizioni di Suso e Castillejo, semplicemente invertite.

Jesus è andato a fare la seconda punta con licenza di allargarsi e cercare la sua mattonella (da lì è nato l’assist per il gol di Calhanoglu), mentre Casti ha giocato sulla trequarti con compiti di inserimento. Adesso, invece di André Silva, ci sarà Krzysztof Piatek, che dovrà lavorare per la squadra.

Novità a centrocampo. Stando alle ultime novità, gioca Lucas Biglia in cabina di regia e non Ismael Bennacer. Kessie e Calhanoglu le mezzali. In difesa tutto confermato: Theo Hernandez è recuperato ma non gioca, c’è Rodriguez con Calabria dall’altra parte e MusacchioRomagnoli al centro. Niente da fare per Duarte nonostante i miglioramenti.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Calhanoglu; Castillejo; Piatek, Suso. All. Giampaolo

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Bocchetti; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Zaccagni, Tutino, Stepinski