Verona-Milan: bilancio negativo, ultima vittoria nella stagione 2014/2015

Il Milan non ha un bilancio positivo in trasferta contro l’Hellas Verona. L’ultima vittoria non è affatto recente: ecco 10 curiosità statistiche sulla sfida.

Stadio Bentegodi
Stadio Bentegodi di Verona (©Getty Images)

L’Hellas Verona questa sera ospiterà il Milan al Bentegodi. Un campo storicamente complicato, in cui i rossoneri hanno vinto per l’ultima volta nella stagione 2014/2015; tanto che il bilancio in trasferta contro gli Scaligeri è in negativo.

Nell’attesa della sfida, vediamo 10 curiosità statistiche riportate dai colleghi di acmilan.com:

1) I rossoneri hanno vinto tre delle ultime quattro gare giocate in Veneto in Serie A (1P): tanti successi quanti quelli conquistati nelle precedenti otto gare in questa regione.

2) Il punteggio estratto più di frequente tra le due squadre è stato l’1-1, finale di otto incontri: il più recente nel dicembre 2015.

3) Escludendo le neopromosse, il Milan è la squadra che ha subito meno reti (17) in Serie A nell’anno solare 2019.

4) Il Milan è, con il Torino, una delle due squadre che, nel 2019, ha collezionato più “clean sheet” (nove) in Serie A.

5) Il primo gol in Serie A di Hakan Çalhanoğlu è arrivato proprio a Verona, ma contro il Chievo, nell’ottobre 2017.

6) Solo Falco e Pulgar hanno mandato più volte un compagno al tiro rispetto a Suso (otto) in questo campionato.

7) Due dei tre difensori con più passaggi in questo campionato giocano nel Milan: Mateo Musacchio (164) e Alessio Romagnoli (155), prima di loro solamente Marlon Santos (184).

8) La prossima sarà la vittoria numero 50 per Franck Kessié con la maglia del Milan, contando tutte le competizioni: finora ha giocato 98 partite, ottenendo il successo nella metà delle occasioni.

9) Marco Giampaolo non ha mai perso contro il Verona in Serie A, con tre vittorie e un pareggio, ma soprattutto zero gol subiti.

10) Giampaolo e Jurić si sono incontrati tre volte in Serie A, in tre Derby di Genova: due successi per l’attuale allenatore rossonero, un pareggio.

Reina non convocato per Verona-Milan: il motivo